Trespidi a Borgotrebbia: “Amianto, parcheggi e telecamere le priorità”

Sono i tre punti fermi che gli abitanti di Borgotrebbia hanno presentato al candidato Massimo Trespidi nel corso dell'incontro all'area verde vicino alla scuola elementare

Più informazioni su

Comunicato stampa

Questione amianto, parcheggi e sicurezza. Sono i tre punti fermi che gli abitanti di Borgotrebbia hanno presentato al candidato Massimo Trespidi nel corso dell’incontro all’area verde vicino alla scuola elementare.

“La situazione dell’ex maneggio è sotto gli occhi di tutti – hanno raccontato i residenti – l’amianto sul tetto della struttura è ormai sbriciolato, creando pericolo per la salute dei cittadini e dei nostri figli. Quella è una struttura privata, ma chiediamo che il Comune intervenga per la salute pubblica”.

Un’altra criticità è la mancanza di parcheggi. “Le auto sono costantemente parcheggiate sulla strada principale che attraversa l’abitato”.

“Mi impegno, da sindaco – ha detto Trespidi – a realizzare un parcheggio nel campo di proprietà comunale adiacente al parco giochi con un’area verde attrezzata per anziani e bambini. In qualità di sindaco, come responsabile della salute pubblica dei cittadini, sarà mia priorità che l’amianto venga rimosso urgentemente”.

Questione sicurezza: “Abbiamo chiesto più volte all’attuale amministrazione due telecamere all’ingresso della scuola, ma non abbiamo ottenuto nulla. Stessa situazione sull’argine”. “Nel nostro programma abbiamo inserito, proprio in tema di sicurezza, il potenziamento del sistema di videosorveglianza. Ne monteremo due all’ingresso della scuola elementare e lungo l’argine del Po per rendere la zona più vivibile e frequentabile anche nelle ore serali”. 

“Ci hanno sempre lasciato andare” si è lamentato un residente. “Nella mia amministrazione centro, periferie e frazioni saranno sullo stesso piano – ha concluso Trespidi – non ci saranno cittadini di serie A e serie B, ognuno ha il diritto di godere, nello stesso modo, dei servizi che il Comune mette loro a disposizione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.