Al Parco della Galleana arriva la gabbia per catturare “Agostino” foto

Insieme agli operatori piacentini sul posto il personale del centro Fauna Selvatica “Il Pettirosso” di Modena: il piano prevede appunto l'utilizzo della gabbia provvista di esche per catturare l'animale e trasportarlo al di fuori del parco

E’ arrivata da Modena ed è stata collocata nel primo pomeriggio di giovedì all’interno del Parco della Galleana di Piacenza la speciale gabbia che dovrebbe servire a catturare il Agostino, il cinghiale che da una settimana ha “preso possesso” dell’area verde cittadina costringendo il Comune a chiuderne l’accesso al pubblico. 

Agostino a spasso in solitudine nel parco della Galleana IL VIDEO

Insieme agli operatori piacentini sul posto il personale del centro Fauna Selvatica “Il Pettirosso” di Modena: il piano prevede appunto l’utilizzo della gabbia provvista di esche per catturare l’animale e trasportarlo al di fuori del parco.

“Agostino sindaco di Piacenza”, l’ironia diventa social

Sui tempi ancora nessuna certezza: da quanto filtra servirà almeno un giorno per intrappolare Agostino (sempre che sia solo, visto che inizialmente alcuni avvistamenti avevano parlato di due ungulati) per poi riaprire il parco ai cittadini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.