Cinghiale abbattuto, riapre il parco. Protesta animalista VIDEO foto

Manifestazione animalista a Palazzo Mercanti, dove una delegazione ha incontrato il sindaco uscente Paolo Dosi, per chiedere chiarimenti. Il Parco della Galleana è stato riaperto al pubblico questa mattina. 

Non si placa la polemica sulla decisione di abbattere il cinghiale “Agostino, che nei giorni scorsi si era intrufolato nel parco della Galleana a Piacenza.

L’area verde, dopo l’uccisione del cinghiale, è stata riaperta alla cittadinanza questa mattina. 

Nella mattinata del 24 giugno si è tenuta davanti a Palazzo Mercanti una manifestazione del Fronte Animalista, che riunisce soggetti in arrivo da diverse province del Nord Italia.

Una delegazione dei manifestanti ha incontrato il sindaco uscente Paolo Dosi, per chiedere chiarimenti sul perché non sia stata adottata una soluzione alternativa per l’animale. 

Il primo cittadino ha spiegato loro le difficoltà incontrate dall’amministrazione, che ha dovuto tener chiuso il parco per una settimana, precisando che devono ancora capire come sono andate esattamente le cose, pur ritenendo più che plausibile la versione data dal personale specializzato intervenuto per la cattura. 

IL VIDEO DELLA PROTESTA 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.