PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Iniziano a Travo i concerti fine anno della Milestone School of Music

I due più numerosi ensemble della scuola di musica, la Saxophone Section e Orchestra Laboratorio, si esibiranno insieme in piazza Trento

Più informazioni su

Anche quest’anno i corsi della Milestone School of Music volgono al termine e, com’è ormai tradizione, la scuola porta la sua musica fuori dalle sue mura, in città e in provincia, facendo esibire i propri allievi in diverse situazioni live.

Domenica 11 giugno alle 20:30 in piazza Trento a Travo sarà la volta dei due ensemble più numerosi, ovvero la “Saxophone Section”, diretta dal saxofonista Andrea Zermani e “Orchestra Laboratorio”, curata dal tromettista Gianni Satta.

La Saxophone Setion, nata nel 2015, è una classe dedicata esclusivamente ai saxofoni e, in particolare, al loro utilizzo in sezione, cioè in famiglia (sax contralti, tenori e baritono), com’era possibile ascoltarli nelle big band degli anni Trenta. Scopo del corso è abituare gli allievi a suonare insieme, curando l’intonazione, l’omogeneità timbrica e l’uniformità dell’articolazione.

Ne fanno parte Andrew Pickering, Stefano Cipolla e Cristian Piga ai sax alti, Pierluigi Balduzzi e Roberto Maroni ai sax tenore e lo stesso Andrea Zermani al baritono.

Ad accompagnare i fiati ci saranno Filippo Salerno al pianoforte, Nicola Stecconi al contrabbasso e Luigi Cornelli alla batteria. I brani in scaletta sono stati scritti tipicamento per sezione di sax da Jim Snidero e Mike Titlebaum, nomi legati al mondo dell’arrangiamento per grandi orchestre jazz.

L’Orchestra Laboratorio, attiva da diversi anni, è invece una classe di musica d’insieme che raccoglie varie tipologie di strumenti, in funzione delle quali vengono studiati e preparati gli arrangiamenti, per sfruttarne al meglio l’impasto timbrico, estremamente ricco proprio in virtù della varietà dei musicisti coinvolti che raggiungono il cospicuo numero di dodici elementi.

Fabio Cavagnera, Stefano Cipolla, Andrea Nalin, Francesco Cremaschi ai saxofoni, mentre la sezione trombe è costituita da Alessandro Vinaj, Marco Lombardelli, Salvatore Gambino e Giancarlo Serena; al trombone troviamo Angelo Repetti e al basso tuba Corrado Cappa; completano l’organico, diretto da Satta, Mauro Rosestolato al basso elettrico e Maurizio Cremaschi alla batteria.

I brani proposti andranno da “Manha de Carnaval” di Luiz Bonfà, a “My Funny Valentine” di Hart e Rodgers, passando per “Black Night” di Blackmore e Gillan, composizioni di Count Basie, di Glenn Miller, per arrivare fino a Hancock e Marsalis.

Si tratta di occasioni per far conoscere le attività di un’importante scuola di musica di Piacenza e al tempo stesso per offrire agli allievi l’occasione per confrontarsi con un pubblico vero.

La Milestone School of Music crede moltissimo nell’importanza del “suonare insieme” e, per questa ragione, sono molte le classi che permettono agli studenti di condividere il proprio percorso di studi. Il prossimo appuntamento è previsto per giovedì 22 giugno a Monticelli d’Ongina, dove ad esibirsi sarà l’ensemble guidato da Gianni Azzali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.