Mobilità, Rizzi: “Completeremo la ciclabile di Pittolo e la collegheremo a La Verza”

"L’obiettivo - afferma il candidato - è creare una rete di piste e di ciclovie davvero fruìbili e protette".

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa del candidato sindaco di Piacenza del centrosinistra Paolo Rizzi sulla mobilità cittadina.

Il comunicato stampa – “Completeremo la ciclabile di Pittolo, una delle più belle e frequentate di tutto il territorio”. E’ l’impegno preciso che si è assunto il candidato sindaco di Piacenza Paolo Rizzi nell’affrontare uno dei temi più importanti del suo programma: la mobilità.

“Il nostro impegno per una mobilità pubblica e privata più efficiente, più sicura e più sostenibile si tradurrà in atti amministrativi concreti” dice. E parlare di mobilità significa, per Rizzi, potenziare il sistema delle piste ciclabili attraverso una miglior sistemazione di quelle già esistenti e la realizzazione di nuove sia all’interno della città sia nelle frazioni. “L’obiettivo – afferma il candidato – è creare una rete di piste e di ciclovie davvero fruìbili e protette”.

E il punto di partenza, entrando nel concreto, sarà proprio il prolungamento dell’attuale pista ciclabile realizzata dalla giunta Reggi che unisce la città e il parco della Galleana al Borgo Santa Franca. “Come prevedeva il progetto originario – spiega Rizzi – si tratta ora di completare il secondo tronco di questa ciclabile che è tra le più belle realizzate sinora ed è frequentatissima sia da ciclisti sia da persone a piedi.

Dovremo collegare l’abitato di Pittolo attraverso un prolungamento lineare di della pista esistente. Si eviterà così di utilizzare, come accade oggi, un tratto stretto e pericoloso di strada veicolare per raggiungere da Pittolo l’inizio dell’attuale pista». Ma non è tutto: Rizzi pensa già alla realizzazione di un collegamento ciclabile tra La Verza e la ciclabile di Pittolo realizzando un percorso protetto lungo l’attuale Strada alla Verza. 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.