Monticelli, sorpresi mentre tentano di rubare gasolio. Una denuncia

L'intervento dei carabinieri della stazione di Caorso è scattato intorno alle 3 della notte di martedì 13 giugno, su segnalazione di alcuni cittadini, che avevano notato dei movimenti sospetti.

Sorpresi mentre tentano di asportare gasolio dai mezzi pesanti parcheggiati nel cortile di una ditta di Monticelli d’Ongina (Piacenza).

L’intervento dei carabinieri della stazione di Caorso è scattato intorno alle 3 della notte di martedì 13 giugno, su segnalazione di alcuni cittadini, che avevano notato dei movimenti sospetti.

I militari si sono imbattuti in tre soggetti, muniti di taniche pronte ad essere riempite di gasolio.

Due sono riusciti a dileguarsi, mentre un terzo è stato bloccato dalle forze dell’ordine.

Si tratta di un 40enne residente a Caorso, con precedenti per reati contro il patrimonio.

Poco distante i carabinieri hanno rintracciato anche la sua auto, dove a bordo hanno rinvenuto altra attrezzatura per asportare carburante dai serbatoi, quali imbuti e tubi in gomma, oltre a nove batterie per mezzi pesanti (FOTO),ritenute dai carabinieri probabile provento di furto.

Sono in corso accertamenti per chiarire il luogo di provenienza delle batterie e identificare i due complici del 40enne.

Per lui è scattata una denuncia a piede libero per tentato furto aggravato in concorso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.