Quantcast

Pallanuoto, nella vasca della Bissolati non c’è spazio per Kosmo (18-2)

Per Kosmo era già difficile pensare di andare a prender punti nella difficile trasferta contro la Cannottieri Bissolati e, alcune defezioni dell’ultima ora, hanno reso ancora più arduo il compito degli uomini di mister Vadim. 

Più informazioni su

CANOTTIERI BISSOLATI – KOSMO PN PIACENZA = 18 – 2 (3-0)(4-0)(6-2)(5-0)
CANOTTIERI BISSOLATI:
Bernardi, Formis 4 gol, Fedeli 4, Pini 1, Giusti 2, Antonioli, Zoppi 1, Barili 2, Leggeri, Coggi, Gargiulo 1, Zanolli 3, Marchesi. All. Fresia
KOSMO PN PIACENZA: Pennini, Asti A., Secchiaroli, Mantovani, Covati, Raguseo, Asti M., Marzullo 1gol, Colombi G. 1, Colombi M., Dodici, Lombardi. All. Rojdestvenskyi

Per Kosmo (Piacenza) era già difficile pensare di andare a prender punti nella difficile trasferta contro la Cannottieri Bissolati e, alcune defezioni dell’ultima ora, hanno reso ancora più arduo il compito degli uomini di mister Vadim.

Di necessità virtù e spazio allora alle nuove leve. Oltre alle ormai consolidate presenze di Colombi Maurizio, Lombardi e Secchiaroli hanno trovato spazio per la prima volta anche gli under 15 Dodici e Mantovani. I “ragazzini” non hanno tradito l’emozione e, quando sono stati chiamati in causa, hanno svolto il loro compito con buoni risultati.

Venendo alla cronaca, basta vedere il risultato finale (e quello dei singoli parziali) per capire che la partita è stata sempre in mano alla Cannottieri. Non che la Kosmo abbia rinunciato a giocare, tutt’altro, ma mentre i piacentini stentavano a trovare soluzioni per liberare i propri uomini al tiro, i cremonesi difendevano con ordine e ripartivano velocemente liberando spesso i loro giocatori al tiro da posizione favorevole e sfruttando quasi sempre l’uomo in più.

Solo nel terzo parziale i giocatori in calotta blu sono arrivati pericolosamente alla conclusione mettendo a segno  2 gol con Colombi Giovanni e Marzullo. Risultato finale 18 a 2. Bella squadra la Bissolati, ed è un peccato vederla relegata nel Girone B della seconda fase, convinti che avrebbe potuto ben figurare anche nella Pool Promozione.

Per la Kosmo si sapeva che questo sarebbe stato un anno di rodaggio da cui trarre utili indicazioni in prospettiva futura. Ultimo impegno di campionato sabato 17 giugno alla piscina Raffalda contro il Monza.
 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.