Passaggio di consegne mercoledì, la “road map” di Barbieri sindaco

Con ogni probabilità sarà mercoledì il giorno dell'insediamento ufficiale di Patrizia Barbieri a Palazzo Mercanti nelle vesti di sindaco di Piacenza

Con ogni probabilità sarà mercoledì il giorno dell’insediamento ufficiale di Patrizia Barbieri a Palazzo Mercanti nelle vesti di sindaco di Piacenza

La “road map” delle procedure prevede che domani, martedì 27 giugno, si riunisca la Commissione Centrale in via Beverora per vagliare uno ad uno i verbali dei risultati dei 107 seggi elettorali

Terminato il controllo, tale Commissione redigerà a sua volta un verbale con i risultati ufficiali e convalidati del voto, e con la composizione del nuovo consiglio comunale in carica per il mandato 2017-2022.

La notifica della nomina a Patrizia Barbieri dovrebbe arrivare mercoledì mattina in Municipio, dove è previsto il passaggio di consegne con Paolo Dosi

Da quel momento il nuovo primo cittadino ha 10 giorni di tempo per convocare la seduta d’esordio del consiglio comunale, che si deve riunire nell’arco di altri 10 giorni dalla convocazione.

Quindi possono trascorrere al massimo 20 giorni. La prima seduta della nuova assemblea di Palazzo Mercanti avrà un ordine del giorno precostituito e sarà presieduta dal consigliere anziano (il più votato tra tutti i candidati, Stefano Cugini del Pd).

All’ordine del giorno ci sarà il giuramento del nuovo sindaco, la convalida degli eletti, l’elezione del nuovo presidente del consiglio comunale, del suo vice e dei componenti della commissione elettorale. 

Anche se non c’è l’obbligo, è prassi che il sindaco neoeletto davanti al consiglio presenti la nuova giunta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.