PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stroncato da un malore, addio a Carlo Mazzoni foto

Lutto nella politica e nello sport piacentino per Carlo Mazzoni, 52 anni, imprenditore, ex assessore allo sport nella giunta Guidotti, consigliere comunale, noto esponente di Forza Italia e storico presidente del Piacenza Rugby. 

Stroncato da un malore improvviso mentre era in bicicletta.

Lutto nella politica e nello sport piacentino per Carlo Mazzoni, 52 anni, imprenditore, ex assessore allo sport di Piacenza nella giunta Guidotti, consigliere comunale per tre mandati, noto esponente e fondatore di Forza Italia a Piacenza, nonchè storico presidente del Piacenza Rugby. 

Mazzoni è venuto a mancare questa mattina, domenica 11 giugno, mentre stava facendo un giro in bicicletta nella zona di Piozzano, vicino alla località di l’Ardara.

Vani i soccorsi del 118, intervenuto con tre ambulanze. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Agazzano.

Mazzoni lascia la moglie e tre figli.

Il cordoglio del sindaco Dosi per la scomparsa di Carlo Mazzoni – “Sono profondamente addolorato; l’improvvisa quanto prematura scomparsa di Carlo Mazzoni è un fulmine a ciel sereno per tutti gli amministratori piacentini che lo hanno conosciuto e ne hanno stimato le doti umane, professionali e politiche”.

Con queste parole il sindaco Paolo Dosi ricorda l’ex collega di Consiglio comunale nei primi anni Duemila: “E’ stato assessore allo Sport con la Giunta Guidotti – prosegue – in quel ruolo ha sempre avuto a cuore le sorti sportive della città e ha interpretato quel mondo come elemento di traino per sviluppo sociale e la crescita civile dei più giovani. Disponibile al dialogo, Mazzoni era una persona perbene, stimato e benvoluto per cui il rammarico e il dolore per la sua scomparsa sono ancora più forti”.

Dosi ricorda come la passione politica in Carlo Mazzoni fosse un elemento fondante della sua personalità: “Generoso e disponibile – conclude – lascia in tutti noi che lo abbiamo conosciuto un ottimo ricordo. Se ne va troppo presto una persona che sapeva dialogare ed era attenta alle esigenze della politica”.  
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.