Trespidi: “Piano coordinato centro – periferie per il rilancio del commercio”

Le proposte: una moratoria quinquennale su aperture di nuove medie-grandi strutture commerciali, lotta senza quartiere all'abusivismo, sistemazione definitiva del mercato di piazza Duomo e piazza Cavalli
 

Più informazioni su

Comunicato stampa di Massimo Trespidi, candidato sindaco alle prossime comunali

“Una moratoria quinquennale su aperture di nuove medie-grandi strutture commerciali, lotta senza quartiere all’abusivismo, una sistemazione definitiva del mercato di piazza Duomo e piazza Cavalli”.

Sono i punti principali delle azioni che il candidato Massimo Trespidi ha illustrato nel confronto organizzato dall’Unione Commercianti. “Ho deciso di intervenire anche sulla tassazione: ridurremo la Tari perché agendo sui costi tutti ne trarranno benefici. In merito al Piano Urbano del Traffico e alla riduzione della ZTL abbiamo esplicitato come, a nostro modo di vedere, il riordino di Piazza Cittadella, diventi nevralgico nei prossimi 5 anni.”

“Il parcheggio sotterraneo, previsto per settembre 2017, dove sta? Secondo noi la piazza d’armi della caserma Nicolai sarebbe l’ideale per ospitare un parcheggio in superficie. Piazza Cittadella dovrà essere più bella, pulita, attrattiva, con un’area verde per anziani e bambini; l’ex chiesa del Carmine ospiterà il mercato coperto come già avviene in altre città italiane, ad esempio Firenze”.

I commercianti del Montale sono fortemente preoccupati per il loro futuro, dopo la realizzazione della bretellina per l’accesso alla tangenziale sud il traffico sulla via Emilia è più che dimezzato, per questo chiedono che venga realizzata il prima possibile la rotatoria in ingresso in arrivo da Pontenure.

“Le conseguenze di questo provvedimento andavano previste prima – ha detto Trespidi – ci impegneremo a creare quella rotatoria che potrebbe sbloccare definitivamente la situazione”.

“Vogliamo costruire una Piacenza nuova, città vivace, attiva, attrattiva aperta alla presenza delle nuove tecnologie con l’obiettivo di crescere insieme. E’ un nostro impegno portare Piacenza fuori da questo processo di declino in cui si è avviluppata in questi anni”.

“PER I PARCHI GIOCO PIU’ CURA E MANUTENZIONE” – “Ho raccolto le proteste dei genitori sulle condizioni dei servizi igienici all’interno del parco giochi del Facsal. Oggi mi sono recato personalmente a vedere. Sono indecorosi e giacciono in uno stato di grave trascuratezza e sporcizia”.

“E’ nostro impegno prenderci cura di tutti i campi gioco della città, renderli sicuri attraverso una manutenzione seria e costante con azioni concrete ed efficaci, partendo dalla sistemazione dei servizi, oltre che per una ragione di dignità anche di salute pubblica, e dal potenziamento dell’illuminazione. Avere a cuore Piacenza si vede anche da questo, noi vogliamo esserci”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.