Quantcast

Albone, raid alla cascina dei profughi. Abbattuto un cancello FOTO foto

E' stato uno degli stranieri ospitati nell'abitazione ad avvisare i carabinieri, raccontando di un fuoristrada che poco dopo la mezzanotte si è presentato davanti all'abitazione

Più informazioni su

Raid vandalico ai danni dell’immobile all’immobile di Cascina Fantona in località Albone di Podenzano (Piacenza), dove nei giorni scorsi hanno trovato ospitalità 25 richiedenti asilo.

E’ accaduto nella notte tra sabato e domenica.

E’ stato uno degli stranieri ospitati nell’abitazione ad avvisare i carabinieri, raccontando di un fuoristrada che poco dopo la mezzanotte si è presentato davanti all’abitazione: secondo quanto riferito, dal mezzo sono scese quattro persone che hanno scardinato il cancello d’ingresso (nelle foto) per poi risalire in auto e allontanarsi in direzione di San Giorgio.

Sul posto sono intervenuti i militari di Pontedellolio; delle indagini si stanno occupando i colleghi di San Giorgio.

L’arrivo dei profughi nella piccola frazione con soli 20 abitanti era stato oggetto di forti polemiche: solamente pochi giorni fa il sindaco di Podenzano Alessandro Piva ha emesso un’ordinanza con la quale si impone l’interdizione e lo sgombero dell’immobile per inagibilità per la mancanza dei requisiti igienico sanitari e della salubrità minima e necessaria dei locali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.