PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica, Dallavalle sesto nel triplo agli Italiani Assoluti

Andrea Dallavalle, non ancora diciottenne, era l’atleta più giovane in pedana e, nonostante la giornata non favorevole, ha condotto una gara molto positiva

Più informazioni su

La punta di diamante dell’Atletica Piacenza Andrea Dallavalle ha partecipato ai Campionati Italiani Assoluti, tenutisi a Trieste dal 30 giugno al 2 luglio.

La manifestazione vedeva impegnati gli atleti professionisti più forti della scena nazionale e, anche se il salto triplo, la specialità di Dallavalle, non ha visto la partecipazione di Fabrizio Donato, il livello registrato è stato comunque molto alto.

Per Andrea le fatiche sono iniziate sabato 1 luglio con la fase di qualificazione. La misura richiesta per l’accesso diretto era 15,70m, pienamente nelle corde del biancorosso. Tuttavia, Andrea ha preferito “assaggiare” la pedana con un iniziale 15,53m prima di qualificarsi di diritto al secondo salto, in cui è atterrato a 15,82m.

Il giorno seguente Andrea ha dovuto combattere contro avversari agguerritissimi e con un vento ballerino che lo ha più volte messo in difficoltà.

Anche a causa del vento contrario, i primi salti non sono stati eseguiti con l’elasticità che è solito esprimere in pedana. Tuttavia, il suo secondo balzo a 15,74m gli ha comunque consentito l’accesso tra i migliori otto specialisti.

Alla quarta prova, la svolta: Dallavalle, ritrovata la sua sicurezza, è riuscito a scalare la classifica generale con un salto a 16,03m, dimostrando capacità di reazione anche in condizioni non ottimali e di difficoltà.

A quel punto gli ultimi due tentativi, ottimi 15,94 e 15,84, non gli hanno permesso di migliorare il sesto posto nel frattempo raggiunto, chiudendo dunque la gara ancora una volta oltre i 16m.

Il campione italiano, Daniele Cavazzani, ha vinto l’oro tricolore con 16,40m.

Andrea Dallavalle, non ancora diciottenne, era l’atleta più giovane in pedana e, nonostante la giornata non favorevole, ha condotto una gara molto positiva, sia per il superamento dei 16m, sia per l’autorevolezza dimostrata nell’affrontare avversari e condizioni non ottimali. Apprezzabile soprattutto la reazione di carattere dopo i primi tre salti non convincenti.

Occorre inoltre specificare che il giovane dell’Atletica Piacenza sta preparando i Campionati Europei di Grosseto che si terranno a metà luglio: la gara passata dunque rappresenta una tappa di avvicinamento all’obiettivo di stagione.

Andrea si avvicina dunque al grande appuntamento di Grosseto, dal 20 al 23 luglio: ancora qualche settimana di lavoro con Ennio Buttò per finalizzare il grande evento, dopodiché il giovane Dallavalle sarà pronto a dare il meglio di cui dispone.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.