PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Chiaravalle, domenica incontro con Valerio Massimo Manfredi e cena nel chiostro

La neonata Associazione dei Ristoratori del Comune di Alseno proporrà un menù della tradizione dal sapore medievale, composto da antipasto, primo, secondo e dolce

In occasione del Corpus Domini e nelle settimane immediatamente successive, Chiaravalle della Colomba, piccola frazione del Comune di Alseno, nel comune di Piacenza, diventa sede di un evento che celebra la festività religiosa con un suggestivo omaggio floreale, all’interno della celebre Abbazia cistercense.

L’Abbazia, sorta nel dodicesimo secolo, tutt’ora manutenuta da una piccola comunità di monaci cistercensi ed interamente aperta al pubblico, è inserita nel percorso della Via Francigena e rappresenta la principale attrattiva storico-architettonica del territorio, tanto da essere spesso sede di importanti eventi religiosi e culturali.

Purtroppo quest’anno la tradizionale Infiorata si è conclusa con qualche giorni di anticipo rispetto la data prevista.

In questo suggestivo scenario l’Amministrazione Comunale di Alseno, in collaborazione con le associazioni del territorio, organizza ogni anno il “Festival dell’Infiorata”, rassegna di musica sacra e corale, contornata da una serie di eventi e mostre collaterali.
 
Anche quest’anno, dopo il successo del 2016, per valorizzare le eccellenze enogastronomiche del territorio, l’Amministrazione promuove un evento culinario grazie al contributo dei fornitori della zona: la sera di domenica 9 luglio dalle ore 20.45 i monaci apriranno le porte di uno dei chiostri interni dell’Abbazia, dove la neonata Associazione dei Ristoratori del Comune di Alseno, che vede impegnata in cucina per questo evento i ristoranti Antica Osteria della Peppina, Il Vallone e Antica Osteria Croce Bianca, supportati da aziende e cantine locali, proporrà un menù della tradizione dal sapore medievale, composto da antipasto, primo, secondo e dolce.

Durante la serata musica dal vivo con un quartetto sax e animazione del famoso Circo Puntino.

La cena sarà preceduta alle ore 19.30 da un momento culturale, con ingresso libero, del noto archeologo specializzato in topografia antica Valerio Massimo Manfredi, dal titolo “Teutoburgo La battaglia che cambiò la storia dell’Europa”.

Valerio Massimo Manfredi ha insegnato in prestigiosi atenei in Italia e all’estero e condotto spedizioni e scavi in vari siti del Mediterraneo pubblicando in sede accademica numerosi articoli e saggi.

Ha pubblicato anche come autore di narrativa con Mondadori i romanzi: Palladion, Lo scudo di Talos, L’Oracolo, Le paludi di Hesperia, La torre della Solitudine, II faraone delle sabbie (premio Librai città di Padova),la trilogia Alèxandros pubblicata in trentanove lingue in tutto il mondo, Chimaim, L’ultima legioneda cui è tratto il film prodotto da Dino De Laurentiis, L’Impero dei draghi, II tiranno (premio Corrado Alvaro, premio Vittorini), L’armata perduta (premio Bancarella), Idi di marzo (premio Scanno), Otel Bruni e i due volumi de Il mio nome è Nessuno.

Inoltre tre raccolte di racconti e alcuni saggi, fra i quali, da ultimo, Le meraviglie del mondo antico. Conduce programmi culturali televisivi in Italia e all’estero, collabora al “Messaggero” e a “Panorama”.

Prezzo per la cena a buffet Euro 45,00. Non è necessaria la prenotazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.