Quantcast

In casa 2 etti di “erba” nascosti nella giacca, 19enne arrestato foto

Il controllo dell'abitazione dove il ragazzo vive con la famiglia, nella prima periferia della città, è scattato il 20 luglio scorso, in seguito ad una serie di servizi di appostamento da cui era emerso un sospetto via vai.

In casa due etti di marijuana nascosti nella giacca.

La scoperta fatta dagli uomini della squadra mobile è costata ad un 19enne di Piacenza l’arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

“Un risultato ottenuto attraverso il costante monitoraggio, condotto insieme alle altre forze dell’ordine, delle zone critiche cittadine per combattere il fenomeno della vendita e del consumo di droga” ha sottolineato il questore Salvatore Arena, affiancato in conferenza stampa dalla dirigente della squadra mobile Serena Pieri.

Il controllo dell’abitazione dove il ragazzo vive con la famiglia, nella prima periferia della città, è scattato il 20 luglio scorso, in seguito ad una serie di servizi di appostamento da cui era emerso un sospetto via vai.

Gli agenti si sono presentati alla sua porta per effettuare una perquisizione, con l’ausilio all’unità cinofila della guardia di finanza. 

Nella manica di una giacca, custodita nell’armadio, è stata trovata la busta con i due etti di “erba” già essiccata, mentre nel bidone della spazzatura del bagno hanno rinvenuto un bilancino di precisione (FOTO).

Inoltre sono stati sequestrati diversi ritagli di cellophane, secondo gli investigatori utilizzati per confezionare lo stupefacente.

Il giovane, incensurato, è stato quindi arrestato e condotto al carcere delle Novate, in attesa dell’udienza di convalida. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.