Lirica, dal 27 luglio a Castellarquato il Festival Illica

Il Festival Illica, con il suo programma musicale estivo, omaggia ogni anno la figura dell'illustre drammaturgo Luigi Illica nel suo paese natale

Il Festival Illica, con il suo programma musicale estivo, omaggia ogni anno la figura dell’illustre drammaturgo Luigi Illica nel suo paese natale, Castell’Arquato (Piacenza).

Il Premio Internazionale Luigi Illica, uno dei più prestigiosi e antichi d’Italia, è istituito per onorare le eccellenze nel campo della lirica, la direzione d’orchestra, la regia, la drammaturgia e la creatività letteraria, la critica musicale e attività culturali affine.

Tra i grandi nomi premiati dalle passate edizioni Franco Zeffirelli, Maria Callas, Riccardo Muti, Luciano Pavarotti e Placido Domingo. L’ultima edizione nel 2015 ha premiato con l’Illica d’oro il grande soprano Daniela Dessì, tragicamente scomparsa nel Agosto 2016, il tenore Fabio Armiliato e eminenti musicologi Gabriella Biagi Ravenni e Dieter Schickling.

Il Premio, fondato dal giornalista Cesare Pecorini e dal musicologo Mario Morini nel 1961, è un evento biennale ed è organizzato dal Comune e la Pro Loco di Castell’Arquato.

I nomi dei premiati del XXX Premio Illica verranno annunciati a breve.

LUIGI ILLICA Nacque il 9 maggio 1857 a Castell’Arquato (PC), figlio di Geltrude Zappieri e del notaio Diogene Illica.

Affascinato dall’ambiente della scapigliatura milanese, nel 1879 Luigi si trasferì nella capitale lombarda come cronista del “Corriere della Sera”, stringendo amicizie con i più noti personaggi del mondo artistico milanese.

Nel frattempo, aveva cominciato a scrivere testi o “libretti” per il teatro lirico. Illica lavorò con Catalani, Puccini, Franchetti, Mascagni, ma è dalla collaborazione con Puccini e Giacosa che nacquero tre dei più grandi capolavori nella storia dell’opera italiana: “La Bohème” (1896) “Tosca” (1900) e “Madama Butterfly” (1904), ancora oggi in cima alla classifica delle opere oggi più rappresentate al mondo.

Scrisse anche il libretto di “Andrea Chènier” per il compositore foggiano Umberto Giordano; per Mascagni creò i libretti dell’opera esotica “Iris” (1898), de “Le Maschere” (1901) dedicata alla Commedia dell’arte, e di “Isabeau” (1911), una favola medievale ispirata all’ambiente di Castell’Arquato.

Sognatore e patriota, quando scoppiò la prima guerra mondiale Illica partì come volontario a cinquantotto anni nell’artiglieria italiana.

Un incidente lo costrinse a rientrare, e il 16 dicembre 1919, nella sua tenuta arquatese, il poeta morì.

PROGRAMMA DEL FESTIVAL ILLICA:

Giovedì 27 Luglio –  ore 21.15 Rocca Viscontea
I  KATTIVISSIMI… ALL’OPERA
La premiata scrittrice Cristina Bersanelli affascina ragazzi e adulti raccontando con musica i momenti più paurosi del melodramma.  
Ingresso gratuito

 
Venerdì 28 Luglio – ore 21.15 Piazza del Municipio
I PARCHI DELLA MUSICA per FESTIVAL ILLICA 2017
ISABEAU, LA PUREZZA E L’ORGOLIO
Momenti dell’opera di Illica e Mascagni con soprano (Stefania Spaggiari), tenore (Simone Frediani), quartetto d’archi (I Parchi della Musica) e pianoforte (Claudio Cirelli). Parti per quartetto d’ archi di proprietà` della Casa Musicale Sonzogno di Pietro Ostali Milano. Ingresso gratuito
 
Sabato 29 Luglio – ore 21.15 Piazza del Municipio  
CHI SON? SON UN POETA
Spettacolo di prosa e musica dedicato al grande librettista e drammaturgo Luigi Illica. Soprano Ekaterina Gaiadanskaya Prima nazionale. Ingresso gratuito
 
Domenica 30 Luglio – ore 21.15  Palazzo del Podestà
GIOVE A POMPEI
Conversazione con il prof Giovanni Cipriani sull’opera di Illica, Giordano e Franchetti e proiezione di una edizione parziale dell’opera avvenuta a Foggia, Teatro del Fuoco nel gennaio 2010. Ingresso gratuito
 
Sabato 5 Agosto – Ore 21.15 Piazza del Municipio
XXX° PREMIO LUIGI ILLICA
Gala con le star della lirica, con musica di Puccini e Giordano seguito da
CAVALLERIA RUSTICANA di Mascagni
Spettacolo in forma scenica

Orchestra dell’Opera Italiana
Corale di Fiorenzuola
 
Biglietto I settore € 20
Biglietto II settore € 35
Bambini sotto i 12 anni ingresso gratuito.

BIGLIETTI – TICKETS OPERA  
Info e prevendita:
 
IAT UFFICIO TURISMO
Piazza del Municipio, 29014 Castell’Arquato (PC)
Tel: (+39) 0523 803215
da Martedì a Domenica, 10.00 – 13.00 e 14.00 – 18.00
iatcastellarquato@gmail.com
http://www.castellarquatoturismo.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.