Quantcast

Perseguita la ex nonostante i divieti, 46enne finisce in carcere

Ripetute minacce di morte all’ex compagna, proseguite nonostante l’allontanamento dalla casa famigliare e il divieto di avvicinarsi alla donna. E’ stato arrestato e condotto in carcere un 46enne di origine macedone, residente in Valdarda

Più informazioni su

Ripetute minacce di morte all’ex compagna, proseguite nonostante l’allontanamento dalla casa famigliare e il divieto di avvicinarsi alla donna.

E’ stato arrestato e condotto in carcere un 46enne di origine macedone residente in Valdarda, in provincia di Piacenza.

L’uomo non si rassegnava alla fine della relazione con la convivente, e sarebbe arrivato a puntarle un coltello alla gola, minacciandola di morte se non fosse tornata a vivere con lui; minacce, secondo la denuncia presentata dalla vittima, ripetute anche davanti ai famigliari della donna.

“Se non resti con me, porto i bambini in Macedonia” – le avrebbe detto più volte negli ultimi mesi del rapporto di convivenza.

Una situazione che aveva provocato nella donna un grave stato di ansia e paura, spingendola a denunciare tutto: denuncia che aveva portato, nel gennaio di quest’anno, all’emissione nei confronti del 46enne di una misura di allontanamento dalla casa famigliare, con il divieto per l’uomo di avvicinarsi alla ex e all’abitazione dei genitori.

Provvedimento che evidentemente non ha fermato lo straniero, tanto da spingere la donna, all’inizio di luglio, a rivolgersi nuovamente ai carabinieri, ai quali ha riferito di continue telefonate al suo cellulare e sul luogo di lavoro con nuove minacce; in un caso il 46enne, dopo averla avvicinata nel giardino della casa dei genitori, si sarebbe introdotto nell’abitazione dicendo: “Io faccio quello che voglio”.

Una serie di elementi che hanno spinto il gip ad emettere nei suoi confronti una ordinanza di custodia in carcere; l’uomo, attualmente di fatto senza fissa dimora, è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola nella tarda mattinata di martedì.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.