PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Caratta si mangia, si balla e si fa la spesa con i Contadini Resistenti

Dopo la bella festa d’esordio a Costa del Grillo, Val Trebbia, nuovo appuntamento con i Contadini Resistenti venerdi 11 agosto (dalle 19 in poi) alla locanda dei Melograni

Più informazioni su

Dopo la bella festa d’esordio a Costa del Grillo, Val Trebbia, nuovo appuntamento con i Contadini Resistenti venerdi 11 agosto (dalle 19 in poi) alla locanda dei Melograni a Caratta di Gossolengo (Piacenza): musica, balli, buon cibo sorridente, preparato sul momento. E si potrà anche fare la spesa.

“Il fil rouge – spiega il gruppo di giovani agricoltori e produttori, accomunati da uno stile di lavoro e di vita sostenibile e vicine all’ambiente e alla natura. – sarà il territorio con i suoi prodotti e le sue espressioni più autentiche. Non dimentichiamo che la madre di questi progetti è infatti la Fondazione Bertuzzi, che pone la tutela del territorio piacentino e la sua valorizzazione al centro dei suoi obiettivi benefici”.

Nell’accogliente corte del Melograno, i Contadini proporranno formaggi speciali, zuppe biologiche, sana birra biologica contadina prodotta nell’unica malteria italiana, piatti di salumi bio accompagnati da ottimo vino, e una novità locale, tutta autoctona: i pesciolini fritti allevati in vasche naturalizzate attraverso un ciclo di permacultura: ghiotta occasione per assaggiare i croccanti risultati di questo ciclo di produzione, ecologico e rispettoso dell’ambiente.

Dalle 21,30 protagoniste la musica e le danze popolari dell’Appennino delle 4 province: Gabriele Dametti al piffero e flauto, Franco Guglielmetti alla fisarmonica. Con la partecipazione di Maddalena Scagnelli al violino.

Ingresso gratuito.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.