Alseno, banda d’incappucciati abbandona cellulari per 30mila euro

Tentato furto nella notte al “Rossetti Market” sulla via Emilia. Quattro persone a volto coperto hano prelevato merce e cassaforte, ma sono stati interrotti dall'arrivo dei carabinieri della compagnia di Fiorenzuola, che li hanno costretti ad una fuga a mani vuote. 

Banda d’incappucciati tenta il “colpo grosso” al negozio “Rossetti Market” di Alseno (Piacenza), ma è costretta ad abbandonare cassaforte e refurtiva per far perdere le proprie tracce.

Un bottino consistente che i ladri hanno dovuto lasciare per sfuggire a vigilanti e carabinieri, intervenuti rapidamente sul posto dopo aver ricevuto la segnalazione d’allarme.

All’interno della cassaforte, occultata in un campo vicino al punto vendita di via Emilia parmense, pare vi fossero contenuti telefono cellulari per un valore di circa 30mila euro.

L’assalto è andato in scena poco prima delle tre della notte dell’11 agosto. Quattro persone, a volto coperto, hanno raggiunto il market a bordo di un furgone e di un’auto (entrambi rubati, il primo a Modena e il secondo a Parma) e poi si sono introdotti nel negozio forzando una porta antipanico posta sul retro.

Una volta all’interno hanno iniziato a caricare la merce in esposizione nei carrelli del negozio e sono riusciti a prelevare la cassaforte.

La loro azione è stata però disturbata dall’arrivo di tre pattuglie dei carabinieri della compagnia di Fiorenzuola (Villanova, Carpaneto e Radiomobile) e dei vigilanti.

I malviventi hanno quindi lasciato sul posto refurtiva e veicoli per fuggire a piedi, dopo aver occultato la cassaforte nell’erba, probabilmente con l’intento di passarla a prendere in un secondo tempo.

Refurtiva che invece è stata recuperata. Le indagini dei carabinieri sono in corso. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.