Quantcast

Appennino Festival, quattro appuntamenti fra Travo, Ottone, Pigazzano e Cerignale

È un viaggio fra alcuni dei borghi più caratteristici dell’Appennino quello proposto dall’Appennino Festival dall’8 all’11 agosto

Più informazioni su

Da Travo a Ottone, da Pigazzano a Cerignale. È un viaggio fra alcuni dei borghi più caratteristici dell’Appennino quello proposto dall’Appennino Festival, che dall’8 all’11 agosto mette in calendario ben quattro appuntamenti di grande suggestione.

Si parte l’8 agosto nel parco archeologico di Travo alle 19: è la volta delle fiabe di fiati proposte dall’Ensemble “L’amore delle tre melarance” per l’inaugurazione di Cant’ieri Festival.

Il 9 agosto invece nel Museo diocesano di Ottone, alle 21, si esibirà il gruppo vocale Eudaimonia seguito alla sera dall’esibizione di Daniele Alborghetti (piffero) e Gabriele Monteverde (fisarmonica).

Il 10 agosto torna sulla terrazza panoramica di Pigazzano alle 21.30 il tradizionale appuntamento con “Poesia e musica nella notte di San Lorenzo” con le letture poetiche a cura di Francesco Gallina, Matteo Corradini ed Edoardo Callegari e gli intermezzi musicali di Luca Salin (violino), Chiara Pavesi e Lorenzo Paratici (violoncelli).

L’11 agosto a Cerignale alle 18.30 in collaborazione con la rassegna “Transumanza letteraria” è in programma la presentazione del libro “Le lettere di Ariete” di Lucia Meneghelli con gli intermezzi musicali di Nicola Rulli (mandola).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.