Castellarquato, colpo al bar per i videopoker. In fuga a mani vuote foto

Era circa l’una quando la centrale operativa di Metronotte Piacenza ha ricevuto una segnalazione di intrusione dal locale pubblico

Più informazioni su

È andato in fumo il colpo che la scorsa notte quattro malviventi hanno organizzato per impossessarsi dei videopoker installati in un bar di Castell’Arquato (Piacenza); il sistema di allarme ha infatti consentito di scongiurare il peggio, costringendo i ladri a fuggire a mani vuote.

Era circa l’una quando la centrale operativa di Metronotte Piacenza ha ricevuto una segnalazione di intrusione dal locale pubblico; in pochi minuti una pattuglia di vigilanza ha raggiunto l’obiettivo, notando evidenti segni di scasso sulla porta di ingresso.

Immediatamente è stata informata la titolare del bar che è intervenuta per un controllo congiunto con la guardia, dal quale è emerso che all’interno del locale non era stato asportato nulla.

La responsabile, insieme al personale di vigilanza, ha visionato le immagini registrate dal sistema a circuito chiuso, che hanno rilevato la presenza di quattro individui a volto coperto intenti a scassinare la porta per raggiungere le slot machines; nel video si vedono poi i ladri scappare all’improvviso e a mani vuote a bordo di un furgone bianco e di una utilitaria.

Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri per i rilievi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.