Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Cinema

Cinema sotto le stelle, settimana con due prime visioni al Daturi

Prosegue la programmazione del Cinema Sotto le Stelle all'arena Daturi di Piacenza, rassegna curata da Cinemaniaci con Arci Piacenza: settimana densa di proiezioni, aperta da Glory e chiusa da Il cittadino illustre

Più informazioni su

Prosegue la programmazione del Cinema Sotto le Stelle all’arena Daturi di Piacenza, rassegna curata da Cinemaniaci con Arci Piacenza: settimana densa di proiezioni, aperta da Glory e chiusa da Il cittadino illustre, con due prime visioni e un ingresso gratuito.

Di seguito, ecco i film dal 18 al 27 agosto (inizio proiezioni ore 21 e 30).

VENERDÌ 18 AGOSTO
GLORY di Kristina Grozeva e Petar Valchanov, 1h 41’, BUL-GRE 2016 V.O. con sottotitoli in italiano VM 18 anni (solo perché manca ancora il visto di censura, non perché vi siano immagini molto forti)
Prima visione assoluta in Italia che anticipa l’uscita del film nelle sale in programma il 21 settembre. Un ferroviere ingenuo e ignorante diventa una sorta di eroe nazionale dopo aver restituito un’ingente somma di denaro trovata sui binari. Il premio, un orologio guasto e infinite prevaricazioni. Non fa altro che peggiorare la sua situazione nella corrotta società bulgara. Umorismo nero per una critica sociale al vetriolo. Presentato al Biografilm Festival di Bologna e al Festival di Locarno.  

SABATO 19 AGOSTO
LA TENEREZZA di Gianni Amelio con Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti, 1h 43’, ITA 2017
Delicato e crudele, dolce e amaro, un’emozione e un uomo. Così Gianni Amelio (Lamerica, Il ladro di bambini, Il primo uomo) attira la nostra attenzione sulla consapevolezza della nostra misera società con un dolente ma intenso messaggio di un anziano avvocato di Napoli.   

LUNEDÌ 21 AGOSTO
LA PRIMA META – PRIMA VISIONE INGRESSO GRATUITO di Enza Negroni, 1h 14’, ITA 2016
La Giallo Dozza, squadra multietnica di rugby composta dai detenuti della casa circondariale Dozza di Bologna, raccontata in un docu-film. Disciplina, lealtà e sostengo reciproco. Duri allenamenti, sconfitte e vittorie, tutte disputate in “casa”. Lo sport come riscatto. In collaborazione con ASP Città di Piacenza, Coop Selios e con la rete dei servizi per le persone con disabilità del territorio piacentino.

MARTEDÌ 22 AGOSTO
NERUDA di Pablo Larrain con L. Gnecco, G.G. Bernal, M. Morán, D. Muñoz, 1h 46’, FRA 2016
Un poeta e la sua arte contro il governo coevo. Film biografico che racconta la persecuzione di Pablo Neruda nel Chile proibizionista del ’48. Gli eventi sono raccontati dal prefetto di polizia Óscar Peluchonneau, incaricato di arrestare El Fugitivo, come Neruda stesso si è definito in una delle sue poesie.

MERCOLEDÌ 23 AGOSTO
CUORI PURI di Roberto De Paolis, con Selene Caramazza, Simone Liberati, 1h 55’, ITA 2017
Agnese e Stefano, una ragazza cresciuta in una famiglia religiosa, un ragazzo dal passato turbolento. La storia di un amore impossibile che li metterà di fronte a scelte difficili. 

GIOVEDÌ 24 AGOSTO
LA RAGAZZA DEL TRENO di Tate Taylor con Emily Blunt, Haley Bennet, Rebecca Ferguson, 1h 52’, USA 2016
Divorzio. Depressione. Alcolismo. Rachel non si rassegna alla fine del suo matrimonio. La sua vita precipita in incubo di menzogne e inganni. Complici le sue amnesie etiliche, Rachel si troverà implicata in un complesso caso di omicidio. Dall’omonimo romanzo di Paula Hawkins.

VENERDÌ 25 AGOSTO
UN RE ALLO SBANDO di P. Brosens e J. Woodworth con P. Van den Begin, B. Georis, 1h 34’, BEL-BUL-OLA 2016
La Vallonia dichiara l’indipendenza, lo stato del Belgio cessa di esistere e i voli per rientrare sono bloccati: Nicola III, re del Belgio, sceglie quindi di provare a rientrare in patria via terra. Da questa decisione nascerà un viaggio comico ma al contempo introspettivo, durante il quale il re sarà portato a chiedersi chi sia veramente. 

SABATO 26 AGOSTO (dalle ore 21 in poi)
CONCORTO FILM FESTIVAL
Serata conclusiva – Premiazioni del festival organizzato dall’Associazione Concorto e proiezione dei cortometraggi premiati.

DOMENICA 27 AGOSTO
IL CITTADINO ILLUSTRE di Gaston Duprat e Mariano Cohn con Oscar Martinez, Dady Brieva, 1h 58’, ARG-SPA 2016
Un autore argentino, premiato con un premio Nobel, torna su invito nel suo paese d’origine dopo 40 anni di vita all’estero. Profeta in patria? Forse. Il suo straniamento dovuto alla lunga assenza dal paese natale creerà una scissione fra le opinioni dell’autore e della sua gente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.