In giro per Pontenure, ma è una pluripregiudicata con un ordine di espulsione

Protagonista una 30enne di origine albanese, che grazie agli accertamenti condotti dai carabinieri è stata identificata e poi condotta in Questura, per poi essere accompagnata alla frontiera.

In giro per Pontenure (Piacenza) con un visto regolare, ma è una pluripregiudicata con numerosi alias e un ordine di espulsione.

Protagonista una 30enne di origine albanese, che grazie agli accertamenti condotti dai carabinieri è stata identificata e poi condotta in Questura, per poi essere accompagnata alla frontiera.

I militari si sono imbattuti nella donna durante un controllo alla circolazione lungo via Emilia Parmense, nella notte del 5 agosto.

Dai documenti in suo possesso risultava trovarsi regolarmente in Italia, ma gli uomini dell’Arma hanno voluto compiere ulteriori verifiche, sottoponendola anche fotosegnalamento. Da qui è emerso che aveva degli alias con numerosi precedenti penali per furto, e che su di lei gravava l’ordine di esecuzione di una misura di sicurezza dell’espulsione dal territorio nazuonale, disposta dal magistrato di sorveglianza di Salerno nel marzo scorso.

Pertanto è stata messa a disposizione dell’ufficio immigrazione della Questura, che questa mattina ha provveduto a rendere esecutivo il provvedimento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.