Quantcast

Incendio S. Sepolcro, famiglie rientrate. Si contano i danni

Sono rientrati praticamente tutte nei rispettivi alloggi i residenti della palazzina numero 10 del complesso di edilizia residenziale pubblica di San Sepolcro a Piacenza

Più informazioni su

Sono rientrati praticamente tutti nei rispettivi alloggi i residenti della palazzina numero 10 del complesso di edilizia residenziale pubblica di San Sepolcro a Piacenza.

Nel tardo pomeriggio di ieri, 28 agosto, un incendio si è sviluppato nella cantina dell’edificio: le fiamme hanno danneggiato le tubazioni dell’acqua causando un allagamento di diversi locali interrati.

Dopo l’intervento dei vigili del fuoco, nella serata di ieri i tecnici di Acer (proprietaria del complesso del Ciano) hanno riaccompagnato nelle rispettive abitazioni i residenti evacuati a causa del fumo.

I danni all’impianto idrico hanno imposto l’interruzione dell’alimentazione dell’acqua nelle case per consentire le riparazioni. Ancora fuori uso l’ascensore, ma il suo utilizzo dovrebbe essere ripristinato in tempi rapidi.

Sono inoltre in corso gli accertamenti sulle cause dell’incendio, che ha avuto un innesco repentino e un violento sviluppo, ma fortunatamente è stato subito circoscritto dai vigili del fuoco.

I tecnici di Acer sostengono che non dovrebbero esserci danni strutturali alla palazzina: nelle prossime ore saranno compiuti ulteriori sopralluoghi per calcolare l’esatta entità dei danni. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.