Quantcast

Parcheggi selvaggi a piazzale Torino, Zanardi (Liberi) interroga la Giunta foto

Parcheggi selvaggi a piazzale Torino, in prossimità di via Faustini, che pregiudicano la visuale a chi transita in zona. Una situazione che Gloria Zanardi (Liberi) pone all'attenzione del sindaco di Piacenza
Patrizia Barbieri e della sua Giunta in un'interrogazione.

Più informazioni su

Parcheggi selvaggi a piazzale Torino, in prossimità di via Faustini, che pregiudicano la visuale a chi transita in zona. Una situazione che Gloria Zanardi (Liberi) pone all’attenzione del sindaco di Piacenza
Patrizia Barbieri e della sua Giunta in un’interrogazione.

“Barriera Torino è un’intersezione stradale alquanto trafficata, fungendo da svincolo in più direzioni in entrata e in uscita da Piacenza, e la zona limitrofa è residenziale ed anche sede di molti uffici ed esercizi commerciali – spiega Zanardi -. Alcuni residenti mi hanno segnalato criticità della zona che riscontrano da sempre e quotidianamente: nelle vie a ridosso di Barriera Torino, tra cui Via Faustini, ogni giorno si rilevano soste selvagge, con veicoli in divieto nelle aree adiacenti alle aiuole e, addirittura, sulla strada. Le auto parcheggiate ove non consentito spesso impediscono la percorrenza agevole dei tratti e limitano la visuale di coloro che devono uscire dalle proprie abitazioni con un veicolo. La problematica sopra descritta era già stata segnalata più volte alla precedente amministrazione che mai si è attivata concretamente in merito. Inoltre le autovetture che giungono da Via XXI Aprile a Barriera Torino (e svoltano in Via Emilia Pavese) frequentemente percorrono il tratto a forte velocità, comunque, ad una velocità non adeguata rispetto alla criticità dell’intersezione e, soprattutto, visto la presenza di un attraversamento pedonale”. 

“Per questi motivi chiedo al Sindaco e agli Assessori competenti, previo accertamento di quanto sopra, di attivarsi in merito e di valutare la possibilità di prevedere una regolamentazione dei parcheggi nella zona in questione, di sollecitare un maggiore controllo da parte della Polizia Municipale, e di valutare la possibilità di realizzare un “dosso” dissuasore di velocità in Via XXI Aprile in prossimità dell’attraversamento pedonale”. 

 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.