Quantcast

Pazzoni completa la cabina di regia della Canottieri Ongina

Si avvia verso la conclusione la composizione del nuovo roster della Canottieri Ongina, formazione piacentina ai nastri di partenza del campionato di serie B maschile

Più informazioni su

Volley B maschile girone B, Emilio Pazzoni completa la cabina di regia della Canottieri Ongina

Terza stagione in giallonero per il palleggiatore parmigiano, classe 1991, che quest’anno affiancherà il nuovo arrivato Gabriele Parisi. “Ripartiamo puntando nuovamente in alto”
 
MONTICELLI (PIACENZA), 20 AGOSTO 2017 – Si avvia verso la conclusione la composizione del nuovo roster della Canottieri Ongina, formazione piacentina ai nastri di partenza del campionato di serie B maschile (girone B) dopo la conquista e la rinuncia all’A2.

Il decimo volto della nuova avventura giallonera, sempre guidata al timone da coach Massimo Botti, è Emilio Pazzoni, palleggiatore parmigiano classe 1991 che si appresta a vivere la sua terza annata pallavolistica a Monticelli.

Con la sua conferma, si completa così la cabina di regia della Canottieri Ongina, che quest’anno non vede più Riccardo Giumelli (reduce da cinque anni in riva al Po), ma accoglie per la prima volta Gabriele Parisi.

Dal canto suo, Pazzoni è cresciuto nelle giovanili del Copra Piacenza, vivaio dove sono maturati per esempio altri due gialloneri come Andrea Binaghi e Beppe De Biasi. Successivamente, per Emilio sono arrivate le avventure a Gaeta (B1), Saronno (B2) e Opem Audax Parma (B2) prima di sposare la causa della Canottieri Ongina.

“Nella scorsa stagione – afferma Pazzoni – eravamo partiti per fare bene, la promozione in A2 era il sogno nel cassetto; man mano abbiamo preso consapevolezza sulla fattibilità, ma l’effettivo raggiungimento è stato comunque una sorpresa, perché non c’era nulla di scontato. E’ stata una grandissima soddisfazione, che non capita tutti i giorni, ma che credo sia stata per noi meritata e mi ha regalato il miglior anno della mia carriera”.

Quindi guarda avanti. “Quest’anno ripartiamo con rinnovate ambizioni, consapevoli che il ripetersi sia un’impresa: firmare una promozione per due anni a fila non è assolutamente facile. Inoltre, abbiamo un girone diverso, con più formazioni che possono ambire in alto. Noi non ci nascondiamo e prendiamo tutto questo come uno stimolo, poi sul risultato finale incidono tante variabili”.

Infine conclude. “Non ci saranno più Giumelli e Bisci in due ruoli fondamentali (palleggiatore e libero) dal punto di vista tecnico e umano. Al loro posto sono arrivati due giocatori di alto livello: Cerbo è uno dei liberi più forti in circolazione, mentre Parisi l’ho intravisto alla Final four di Coppa Italia e ha un palmarès di ottima caratura.

Dopo cinque anni con Giumelli, la cabina di regia della Canottieri Ongina avrà sicuramente i riflettori puntati dall’esterno e sono curioso di vedere come Gabriele interpreti la nuova avventura, con compagni nuovi in un ambiente diverso. Questi cambiamenti responsabilizzeranno maggiormente anche i ragazzi che sono a Monticelli da più tempo, tra cui anche il sottoscritto. Il nostro primo obiettivo sarà sicuramente amalgamarci”.

IL PUNTO SULLA NUOVA CANOTTIERI –  Quella di Emilio Pazzoni è l’ottava conferma in casa giallonera, sommandosi a quelle dei centrali Beppe De Biasi e Paolo Bonola, dell’opposto Maikel Cardona e del blocco di posto quattro formato da Sandro Caci, Andrea Nasari, Andrea BInaghi e Jacopo Filipponi. Due per ora i volti nuovi: il palleggiatore Gabriele Parisi e il libero Andrea Cerbo.
 
Nella foto di Annarita Zilli, un primo piano di Emilio Pazzoni (Canottieri Ongina)
 
Ufficio stampa Canottieri Ongina

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.