Quantcast

Riecco il doppio senso sul Corso, presidio della Municipale FOTO foto

Nel corso della giornata la strada sarà presidiata dagli agenti della Polizia Municipale per controllare che non vi siano problemi, e per offrire le informazioni necessarie a ciclisti e cittadini in auto

Più informazioni su

Riecco il doppio senso sul primo tratto di Corso Vittorio Emanuele.

Come annunciato ampiamente dall’amministrazione comunale di Piacenza, le auto sono tornate nel pomeriggio del 31 agosto a transitare dallo Stradone Farnese in direzione della rotatoria di viale Palmerio e Pubblico Passeggio.

Nel corso della giornata la strada sarà presidiata dagli agenti della Polizia Municipale per controllare che non vi siano problemi, e per offrire le informazioni necessarie a ciclisti e cittadini in auto.

Nei giorni scorsi sono arrivate diverse segnalazioni dei lettori sul comportamento degli automobilisti dopo il ripristino dei parcheggi a pagamento. Staremo a vedere come funzionerà il ritorno all’antico voluto dalla nuova giunta. 

“Preso atto – spiega l’assessore alla Viabilità, Paolo Mancioppi che ha seguito il cantiere insieme al collega ai Lavori Pubblici Paolo Garetti – del fallimento dell’assetto sperimentale istituito nell’aprile dello scorso anno, abbiamo deciso di ripristinare l’assetto precedente con il doppio senso di circolazione sul Corso, realizzando in completa sicurezza una pista ciclabile monodirezionale dal Pubblico Passeggio allo stradone Farnese.

L’intervento ha previsto anche la riproposizione degli spazi di carico e scarico merci, di sosta a rotazione a pagamento e di sosta per le persone diversamente abili”.

COME FUNZIONA LA NUOVA (VECCHIA) VIABILITA’ – L’istituzione del doppio senso di circolazione nella parte sud di Corso Vittorio Emanuele comporterà l’obbligo di svolta a destra per i veicoli provenienti da piazzale Genova verso lo Stradone Farnese; l’istituzione del senso unico nel breve tratto compreso fra i due rami di Stradone Farnese con direzione consentita verso piazzale Genova; l’istituzione del divieto di sosta permanente con rimozione forzata lungo il lato est del Corso, nel tratto compreso fra il civico 212 e il ramo sud di stradone Farnese, lungo il lato ovest, al di fuori degli stalli di sosta appositamente delimitati, nonchè su entrambi i lati della carreggiata nel tratto compreso fra i due rami di stradone Farnese.

Verranno inoltre istituiti due attraversamenti pedonali, uno in prossimità dell’intersezione stradale formata con via Venturini e uno in prossimità del civico n. 212 e tre attraversamenti ciclo-pedonali in corrispondenza del sistema a rotatoria all’inizio del Pubblico Passeggio, di vicolo Edilizia e del ramo sud dello Stradone Farnese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.