Quantcast

Terrorismo, più controlli su mercati e feste “Adottare blocchi antiauto”

Si è tenuta una riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica di Piacenza, presieduta dal prefetto Anna Palombi, nel corso della quale sono state ulteriormente esaminate le problematiche connesse alla sicurezza

Più informazioni su

Nella mattinata odierna si è tenuta una riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica di Piacenza, presieduta dal prefetto Anna Palombi, nel corso della quale sono state ulteriormente esaminate le problematiche connesse alla sicurezza delle persone in occasione di eventi che prevedono afflusso di pubblico, anche in relazione ai recenti fatti terroristici.
 
Considerata la delicatezza della materia – si legge nella nota diramata dalla Prefettura – è stata confermata la necessità che gli eventi vengano comunicati, con congruo anticipo, alla prefettura, alla questura ed al comando provinciale carabinieri, indicando con precisione il luogo dove si svolge l’evento, il numero presunto di partecipanti, il numero di persone che l’organizzazione metterà a disposizione.
 
Nell’occasione, è stato evidenziato che particolare attenzione dovrà essere posta in tutti i luoghi ove sia previsto un elevato afflusso di persone, soprattutto in caso di cerimonie, eventi di carattere religioso, sportivo, musicale, assicurando, ove necessario, idonee aree di rispetto al fine di realizzare mirati controlli su persone, valutando, ove possibile, l’adozione di impedimenti fisici, all’accesso di veicoli alle aree pedonali.
 
E’ stato convenuto che analoghe misure vengano adottate in occasione dei mercati settimanali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.