Tre piantagioni di marijuana nel bosco: 32enne in manette VIDEO foto

Quindici in tutto le piante, da due a tre metri di altezza, individuate dai carabinieri in un'area impervia in localita Montechino di Gropparello: si sarebbero potuti ricavare 15 chili dello stupefacente

Più informazioni su

Tre piccole piantagioni di marijuana nascoste nel bosco.

A scoprirle i carabinieri della stazione di Gropparello (Piacenza), che dopo due giorni di appostamenti hanno individuato il proprietario, un 32enne piacentino finito in manette.

Quindici in tutto le piante, da due a tre metri di altezza, individuate dai militari in un’area impervia in localita Montechino: erano state poste all’interno di grossi vasi e posizionate in tre diversi punti per evitare che fossero individuate contemporaneamente (nelle foto).

Nella mattinata di venerdì i carabinieri, appostati nella zona, hanno sorpreso il giovane mentre portava acqua per innaffiare le piantagioni: nella sua abitazione sono poi stati recuperati 56 grammi di marijuana già essiccata contenuti in quattro barattoli.

Dalle piante si sarebbero invece potuti ricavare circa 15 chili dello stupefacente.

Per il ragazzo, con precedenti legati agli stupefacenti, sono scattate le manette: comparso davanti al giudice in direttissima, l’arresto è stato convalidato e nei suoi confronti sono stati disposti i domiciliari.

VIDEO

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.