A Ceci la Festa dell’Albero con il Consorzio Bonifica e 400 studenti

Le scuole sono iniziate da pochi giorni e il Consorzio di Bonifica di Piacenza è già fra i protagonisti di un’importante iniziativa didattica: la “Festa dell’Albero e della natura”

Più informazioni su

Con la Festa dell’albero e della natura partono le iniziative didattiche del Consorzio di Bonifica di Piacenza per l’anno scolastico 2017-2018 – La nota stampa
 
Le scuole sono iniziate da pochi giorni e il Consorzio di Bonifica di Piacenza è già fra i protagonisti di un’importante iniziativa didattica: la “Festa dell’Albero e della natura” che si terrà venerdì 22 settembre in località Le Vallette di Ceci (Bobbio), dalle ore 10.00 alle ore 15 circa.

All’edizione di quest’anno, “Diamo radici al futuro”, parteciperanno quasi 400 allievi (dell’Istituto Comprensivo di Bobbio e dell’’Istituto Comprensivo di Rivergaro-Gossolengo).
 
Con la “Festa dell’albero e della natura” il Consorzio avvia anche quest’anno un articolato programma didattico per l’anno scolastico 2017-2018 per sensibilizzare le nuove generazioni sul tema del valore dell’acqua e del rispetto dell’ambiente.
 
La grande area verde di Le Vallette di Ceci accoglierà eventi e iniziative promosse da diverse realtà del nostro territorio: orienteering e trekking, messa a dimora di piante autoctone, attività naturalistiche guidate da esperti, caccia al tesoro, educazione ambientale e i due laboratori condotti dal Consorzio di Bonifica di Piacenza.
 
Il primo laboratorio, in mattinata, coinvolgerà circa 100 studenti di quarta e quinta elementare (scuola primaria). Si tratta di un laboratorio di pittura en plein air durante il quale gli studenti, ognuno col proprio cavalletto e la propria tavolozza di colori, potranno raffigurare il paesaggio circostante dopo avere ascoltato le spiegazioni che gli incaricati del Consorzio avranno dato relativamente all’importante attività svolta in montagna e in collina dal Consorzio stesso.

Sono infatti 140.000 gli ettari di territorio montano e collinare in cui opera il Consorzio occupandosi dell’acquedottistica, della viabilità rurale e della difesa idraulica dal dissesto idrogeologico.
 
Il secondo laboratorio, al pomeriggio, destinato a circa 130 studenti delle scuole medie (scuola secondaria di primo grado) sarà dedicato alla tecnologia applicata al monitoraggio del territorio.

Due tecnici specializzati del nostro Consorzio, Deborah Federici e Livio Fulgosi, piloti di APR (aeromobile a pilotaggio remoto), faranno volare un drone, realizzato nell’ambito del progetto Urban Hub-Azione Water Lab, mostrando il contributo che tale vettore può dare in tema di controllo e sorveglianza.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.