“A Gerbido disagi ai cittadini per una strada non asfaltata”

La segnalazione arriva dalla consigliera comunale Gloria Zanardi (Liberi), che ha presentato un'interrogazione urgente

Più informazioni su

Disagi ai cittadini di Gerbido per una strada non asfaltata.

La segnalazione arriva dalla consigliera comunale Gloria Zanardi (Liberi), che ha presentato un’interrogazione urgente.

“L’attuale amministrazione ha costituito un assessorato ad hoc dedicato alle frazioni del Comune di Piacenza – scrive -, il Sindaco e la giunta hanno così manifestato la volontà di ascoltare le esigenze dei residenti dei centri abitati, anche periferici, e di risolvere le relative problematiche, pertanto, ritengo doveroso e costruttivo segnalare quanto segue”.

“In particolare in località “Crocione”, in prossimità proprio di Strada Gerbido, vi è una strada non asfaltata davanti all’ingresso di alcuni immobili; oltre alle abitazioni è presenta anche il magazzino/sede di una ditta, con conseguente traffico di mezzi pesanti in entrata ed uscita dal cancello che si sommano ai mezzi di raccolta dei rifiuti ed altri utenti che percorrono quotidianamente la strada”.

“Qualsiasi mezzo che percorre tale tratto – prosegue – fa innalzare la polvere dal fondo stradale; mi è stato segnalato che questa circostanza ha procurato forti disagi: i residenti sono costretti a tenere le finestre chiuse, con anche disturbi di salute; il manto stradale non asfaltato non permette di attutire i rumori dei veicoli che percorrono il tratto e può procurare anche danni ai mezzi”.

“Dalle informazioni ricevute presso i competenti uffici ho appreso che la strada in questione è comunale, per questo chiedo al Sindaco e agli Assessori competenti, previo accertamento di quanto sopra, se intendono valutare eventuali provvedimenti da adottare, come l’asfaltatura del tratto di strada di competenza comunale innanzi alle abitazioni, per cercare di eliminare, o almeno arginare, i disagi arrecati ad alcuni dei residenti della zona”.

“L’urgenza – conclude Zanardi – è motivata dalla necessità di adottare un provvedimento idoneo per consentire ai residenti della zona di avere una qualità della vita migliore, considerando i danni che la polvere che si innalza dal manto stradale non asfaltato può procurare alla salute”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.