Le Rubriche di PiacenzaSera - Cinema

Al Multisala Corso la rassegna “Il cinema delle donne”

Rassegna "Il cinema delle donne" al Multisala Corso di Piacenza, dal 26 settembre al 21 novembre. Si inizia, nella giornata di proiezione, con una degustazione gratuita di the e pasticcini alle 17, i film saranno proiettati a partire dalle 21. 

Rassegna “Il cinema delle donne” al Multisala Corso di Piacenza, dal 26 settembre al 21 novembre. Si inizia, nella giornata di proiezione, con una degustazione gratuita di the e pasticcini alle 17, i film saranno proiettati a partire dalle 21. 

Martedì 26 settembre sarà proposto “Lady Macbeth”,  film drammatico britannico del 2016 diretto da William Oldroyd, basato sul racconto Una Lady Macbeth del distretto di Mcensk dello scrittore russo Nikolaj Leskov. Ecco il cast: Florence Pugh, Cosmo Jarvis, Paul Hilton, Naomi Ackie e Christopher Fairbank.

Martedì 3 ottobre è la volta di “Libere, disobbedienti e innamorate” pellicola di Maysaloun Hamoud. Il film parla di 3 donne arabe in una Tel Aviv che ribolle di cultura underground. Tre giovani ostinate e coraggiose per una riflessione a cuore aperto sull’indipendenza femminile.

Martedì 10 ottobre sarà proposto “La storia dell’amore” di Radu Mihaileanu. Ai lati opposti della città si consumano due storie d’amore desiderate e vissute. In modi diversi, in contesti diversi.

Martedì 17 ottobre invece sarà proiettato “Une vie”, di Stéphane Brizé. Normandia, 1819. Jeanne è una giovane donna che sboccia alla vita. Figlia dei baroni Le Perthuis des Vauds, si innamora e sposa Julien de Lamare, un nobile locale decaduto che si rivela presto un adultero incorreggibile. 

Martedì 24 ottobre sarà in programmazione “Appuntamento al parco” di Joel Hopkins, con Diane Keaton. Una donna si innamora di un uomo che vive immerso nella natura. Almeno fino a quando la sua casa non rischia di essere demolita.

Martedì 7 novembre vedrà la proiezione di “The teacher”, pellicola diretta da Jan Hrebejk. Bratislava 1983. In una classe di liceo arriva una nuova insegnante, Maria Drazdechová, la quale, dopo essersi presentata, fa una particolare richiesta agli allievi. Ognuno di loro dovrà alzarsi e dire quale lavoro fanno i genitori. 

Martedì 14 novembre sarà la volta di “Il diritto di contare”, di Theodore Melfi con Octavia Spencer, Kevin Costner, Kirsten Dunst. La vera storia di Katherine Johnson, Dorothy Vaughn e Mary Jackson, tre scienziate afro-americane che hanno rivoluzionato gli studi alla NASA.

Martedì 21 novembre si conclude con “L’inganno” ultimo film di Sofia Coppola, con Nicole Kidman, Colin Farrel e Kirsten Dunst. Un uomo viene ferito e curato dalle donne di un collegio femminile. Tre di loro si innamorano di lui. Il film è stato premiato al Festival di Cannes.

I biglietti: intero €7,00, ridotto €5,00 (ex ragazzi over 60 – studenti universitari), abbonamento rassegna 5 film a €20,00 valido per due ingressi a spettacolo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.