Quantcast

Arrestato latitante, doveva scontare 2 condanne per furto e porto abusivo d’armi

Questo il risultato conseguito dai Baschi Verdi (reparto antiterrorismo e di pronto impiego) della Guardia di Finanza di Piacenza, nell’ambito dell’intensificazione dei quotidiani servizi di controllo del territorio

Arrestato latitante, doveva scontare 2 condanne per furto e porto abusivo d’armi. 

Questo il risultato conseguito dai Baschi Verdi (reparto antiterrorismo e di pronto impiego) della Guardia di Finanza di Piacenza, nell’ambito dell’intensificazione dei quotidiani servizi di controllo del territorio.

Nella notte tra lunedì 25 e martedì 26 settembre, durante il presidio ed il pattugliamento delle strade cittadine, è stato sottoposto a controllo un 28enne di nazionalità romena nei cui confronti era stato emesso dalla Procura della Repubblica di Udine un ordine di carcerazione per i reati di furto e porto abusivo d’armi. 

Sull’uomo, residente da maggio a San Nicolò di Rottofreno, gravavano due sentenze di condanna definitive per gli stessi reati, come si è appurato grazie ai rilievi fotosegnalateci che hanno permesso di appurare la sua reale identità, ha spiegato il tenente colonnello Luca Elidoro, comandante del gruppo GdF di Piacenza.  

Il giovane è stato condotto al carcere “Le Novate” di Piacenza. 

“I ripetuti interventi posti in essere sul territorio evidenziano il costante impegno che le Fiamme Gialle piacentine profondono nel contrasto ai fenomeni criminali – sottolineando dal comando provinciale -. In proposito, soprattutto a tutela dei cittadini, proseguirà infatti quell’opera di controllo del territorio posta in essere in collaborazione ed in sinergia con le altre forze di polizia”.   

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.