Quantcast

Bakery Piacenza vince il memorial Garattini in finale contro Alto Sebino

Partenza molto viva nella finale tra Bakery e Alto Sebino. In particolare, è la difesa di coach Coppeta a dare fastidio ai padroni di casa

Più informazioni su

Pallacanestro Alto Sebino 63–78 Bakery Piacenza (22-21; 38-43; 45-64)

Bakery Piacenza: Rombaldoni 16, Stanic 8, Bruno 7, Perego 14, Guerra 6, Pederzini 15, Maresca 2, Guaccio 4, Birindelli 6, Galli. All. Coppeta

La Bakery Piacenza vince il memorial Egidio Garattini in finale contro Alto Sebino. I biancorossi dopo aver battuto Olginate nella giornata di sabato, si ripetono e grazie ad un ottimo terzo periodo, da 5-21, portano a casa il torneo e continuano la loro marcia verso l’inizio del campionato. Come miglior giocatore del torneo è stato premiato Riccardo Pederzini.

Partenza molto viva nella finale tra Bakery e Alto Sebino. In particolare, è la difesa di coach Coppeta a dare fastidio ai padroni di casa: i biancorossi chiudono le maglie e partono in contropiede pugnalando la difesa con 15 punti nei primi 5’. I lombardi chiamano timeout e in 180 secondi siglano un 12-0 e mettono il naso avanti sul 17-15. Il periodo va in archivio sul 22-21.

La partita scorre via sul binario dell’equilibrio, spezzato però dalla ditta G&G: Guerra e Guaccio. I due under contribuiscono al 5-12 di parziale, che rimette Piacenza saldamente sul +6, al 14’. Più sei, che diventa +11, grazie allo show sotto il ferro di Perego e al duo Rombaldoni-Pederzini, entrambi in doppia cifra. Alto Sebino torna sotto bombardando da ogni angolo, ma i biancorossi rientrano dalla pausa lunga più agguerriti che mai e, con il quintetto 3/5 albiceleste, rimettono 10 lunghezze fra le contendenti al 26’.

Nella parte restante del terzo periodo, i ragazzi di Coppeta, mettono la freccia e chiudono un parzialone da 5-21.Una volta indirizzata la partita, i biancorossi non fanno altro che controllarla alla perfezione: Alto Sebino rimane ristagna a 45 e la Bakery arriva con rapidità a 74 punti segnati, al 34’. Negli ultimi 5’, inutili per il punteggio finale, Alto Sebino torna sotto grazie a qualche pausa dei biancorossi e riduce lo scarto complessivo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.