Quantcast

Baseball, Euroacque U18 a Bollate sognando la final four

Sabato potrebbe essere un gran giorno per la formazione U18 dell'Euroacque Baseball che nel concentramento di Bollate (Mi) si gioca l'accesso alla Final Four di Modena per l'assegnazione dello Scudetto di categoria. 

Più informazioni su

Piacenza – Sabato potrebbe essere un gran giorno per la formazione U18 dell’Euroacque Baseball che nel concentramento di Bollate (Mi) si gioca l’accesso alla Final Four di Modena per l’assegnazione dello Scudetto di categoria.

Per l’occasione il Piacenza ritrova Riccardo Paolini, reduce dal Mondiale U18 e dal successo in Coppa Italia con Collecchio in A Federale.

Una pedina importante il cui apporto non mancherà di farsi sentire, anche perchè ce ne sarà bisogno. In questo quarto di finale i biancorossi, oltre che i padroni di casa, trovano il Settimo Torinese, già incontrato e battutto sabato scorso al De Benedetti negli ottavi.

In quel contesto a passare il turno erano due squadre cosicchè i piemontesi, battendo gli Old Rags Lodi, si sono guadagnati i quarti ritrovando giust’appunto Piacenza. Bollate dal canto suo è uscito qualificato dal terzetto composto pure da Fortitudo Bologna e Grizzlies Torino.

Un ottavo di finale molto equilibrato al termine del quale, stante la parità tra tutte le squadre, si è dovuti ricorrere alla classifica avulsa che oltre che i bollatesi ha premiato i felsinei. 

Sabato si comincerà alle 10 e 30 con Bollate-Piacenza, a seguire Settimo contro la perdente di gara1 e a seguire ancora Settimo contro la vincente. Selezione dura perchè stavolta solo la prima potrà andare a Modena il 1° ottobre a giocarsi il Titolo Italiano.

Sulla carta l’ostacolo più duro sembra essere Bollate, al punto che molti individuano nel match di apertura quello decisivo, se non altro perchè Settimo è già stato battuto dai piacentini negli ottavi, risultando nel complesso avversario alla loro portata.

Di pasta diversa sembrano essere i padroni di casa, approdati alla fase nazionale dominando il girone lombardo con 11 vittorie e 2 sconfitte. Nelle loro file due azzurri reduci da Thunder Bay come Paolini: l’interno Daniel Monti e soprattutto il lanciatore Giovanni Bortolomai che con ogni probabilità sarà il partente contro l’Euroacque.

Ai mondiali canadesi è stato utilizzato da Cortese in due occasioni sempre come partente, uscendo sconfitto contro Taiwan ( la sua prova è durata solo 2.2 riprese) e vittorioso contro SudAfrica ( complete-game con nessun punto guadagnato su di lui).

Elemento esperto per la categoria nei confronti del quale i ragazzi dell’Euroacque non dovranno però nutrire alcun timore reverenziale.

Ai biancorossi serviranno due partite perfette per sovvertire un pronostico che non sembra pendere dalla propria parte ma nel contempo non è nemmeno completamente ostile.

Contemporaneamente gli altri posti per la Final Four saranno decisi nei concentramenti in programma a Vicenza (tra Vicenza, Pool 77 Bolzano e New Black Panthers di Ronchi dei Legionari), a Bologna (tra Fortitudo, Junior Rimini e Crocetta Parma) e a Grosseto (tra Macerata Angels, Athletics Bologna e Academy Nettuno).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.