Cambio della guardia all’aeroporto (distaccato) di S. Damiano, piacentino il nuovo comandante foto

Il comandante l’Aeroporto di Piacenza col. nav. Umberto Cappuccio ha ceduto il comando dell’aeroporto militare di San Damiano al ten. col. Giovanni Fuochi, piacentino.

Più informazioni su

PRIMA USCITA PUBBLICA DEL NUOVO PREFETTO ALLA CERIMONIA DI CAMBIO DEL COMANDANTE ALL’AEROPORTO DI SAN DAMIANO

Prima uscita pubblica del nuovo prefetto di Piacenza Maurizio Falco (un ritorno a Piacenza, com’è noto, perché tra noi iniziò la sua carriera collaborando col prefetto Caltabiano).

E’ intervenuto – unitamente al Capo di gabinetto dott. Della Rosa – al cambio di comandante all’aeroporto di San Damiano, salutato da tutte le numerose autorità presenti.

La cerimonia svoltasi all’aeroporto è conseguenza del trasferimento del 50esimo Stormo a Ghedi e della costituzione del Comando Distaccamento Aeroportuale Piacenza a San Damiano.

Il comandante l’Aeroporto di Piacenza col. nav. Umberto Cappuccio ha ceduto il comando dell’aeroporto militare di San Damiano al ten. col. Giovanni Fuochi, piacentino.

Grande affabilità del nuovo prefetto con tutti i presenti che ne hanno salutato il ritorno nella nostra città, ricambiati con sincera cortesia.

LA NOTA DEL COMANDO DELL’AEROPORTO DI S. DAMIANO – In data 1° Settembre 2017, si è svolta, presso l’Aeroporto militare di Piacenza, la cerimonia di cambio comando tra il Colonnello Umberto Cappuccio (uscente) e il Tenente Colonnello Giovanni Fuochi (subentrante). 

La cerimonia, presieduta dal Comandante del Comando delle Forze da Combattimento di Milano e della 1ª Regione Aerea, Generale di Divisione Aerea Silvano Frigerio, ha segnato anche la riconfigurazione dell’attuale  Comando Aeroporto Piacenza in Distaccamento Aeroportuale Piacenza. Alla cerimonia,  hanno partecipato Autorità civili, tra cui il Prefetto dott. Maurizio FALCO e numerose Autorità militari della provincia.
 
Il Col. Cappuccio, nel suo discorso, si è congratulato con il personale militare e civile del Comando Aeroporto, che durante il suo periodo di comando è riuscito a raggiungere tutti gli obiettivi prefissati. 

Dopo aver sottolineato l’accrescimento professionale e personale della esperienza di comando appena trascorsa, ha rivolto al Comandante subentrante, Tenente colonnello Fuochi un auspicio di buon lavoro per i futuri impegni, tra cui l’opera di restauro del velivolo Savoia Marchetti SM79. 

Il Comandante subentrante, Ten. Col. Fuochi, piacentino d’origine e già in servizio presso il Reparto, dopo aver ringraziato le Superiori Autorità per il prestigioso incarico, ha confermato la sua determinazione nel proseguire nell’eccellente opera iniziata dal suo predecessore, garantendo il massimo sforzo  nella sfida di perseguire il nuovo obiettivo di valorizzazione del patrimonio storico aeronautico, già in atto con il restauro di un velivolo Savoia Marchetti SM 79 “Sparviero”. 

Il neo Comandante ha infine sottolineato la tradizione del glorioso 50° Stormo di cui il nuovo Reparto è  emanazione, dicendosi certo della sinergia che si verrà a creare con il 6° Stormo – Ghedi, da cui il Distaccamento Aeroportuale Piacenza da oggi dipende.

Il Comandante il Comando Forze da Combattimento e della 1ª Regione Aerea, Gen. Frigerio, nel suo discorso ha sottolineato la missione del nuovo Ente che, sebbene sia stato numericamente ridimensionato, risulta sempre in grado di far fronte alle esigenze della Forza Armata e di continuare a garantire  la concreta collaborazione con le Istituzioni locali, al servizio della collettività.

Nel ribadire che il neo costituito Distaccamento Aeroportuale garantirà la prontezza logistica in occasione di eventuali rischieramenti operativi ed avrà il compito di valorizzare il patrimonio storico aeronautico con il restauro dello “Sparviero”, ha ringraziato il Col. Cappuccio per l’eccellente lavoro svolto esprimendogli un sincero “in bocca al lupo” per il futuro incarico e ha rivolto  i migliori auspici di buon lavoro al Ten. Colonnello Fuochi ed a tutto il personale del Reparto.

IL CURRICULUM DEL NUOVO COMANDANTE FUOCHI

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.