Quantcast

Cinture non allacciate, da gennaio 713 infrazioni

La Polizia Stradale di Piacenza ha effettuato nella settimana appena trascorsa serrati controlli per verificare l’utilizzo delle cinture di sicurezza da parte dei conducenti e degli occupanti di veicoli a motore in tutta la provincia di Piacenza

Più informazioni su

Il Network europeo delle Polizie Stradali “Tispol” ha programmato nel periodo dal 11 al 17 settembre 2017  la campagna europea congiunta denominata “ Seatbelt ” (cinture di sicurezza).

Lo scopo della campagna era di verificare efficacemente, su tutte le arterie europee di grande viabilità, il rispetto del corretto utilizzo delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta, da parte di conducenti e occupanti  di veicoli a motore, affinchè si possa sviluppare la coscienza e la consapevolezza della fondamentale importanza preventiva dell’utilizzo dei sistemi di ritenuta.

La Polizia Stradale di Piacenza, dunque, ha effettuato nella settimana appena trascorsa serrati controlli per verificare l’utilizzo delle cinture di sicurezza da parte dei conducenti e degli occupanti di veicoli a motore in tutta la provincia di Piacenza.

Sono stati, infatti, sottoposti a controllo 144 veicoli e sono state riscontrate 48 infrazioni all’art. 172 del Codice della Strada, il quale, appunto, punisce i conducenti ed i passeggeri dei veicoli a motore che non ottemperano all’obbligo di utilizzare i prescritti sistemi di ritenuta, punendo chiunque non faccia uso delle prescritte cinture con una sanzione amministrativa da 81 a 326 euro ed applicando, inoltre, quando il conducente sia incorso, in un periodo di due anni, per due volte in questa violazione, la sanzione accessoria della sospensione della patente da 15 giorni a 2 mesi.

Nei confronti degli utenti sanzionati la scorsa settimana, sono in corso accertamenti per appurare eventuali recidive nel biennio che condurranno alla sospensione della patente dei contravventori. Dall’inizio dell’anno sono state accertate complessivamente 713 violazioni a questa norma. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.