Feste di Halloween nei castelli del Ducato di Parma e Piacenza 

Ecco le feste a tema dedicate alla notte più spaventosa dell'anno. 

Più informazioni su

Cosa e chi vi attende nelle lunghe e suggestive Halloween’s Nights nei Castelli del Ducato di Piacenza e Parma dal 28 ottobre al 1 novembre con data clou martedì 31 ottobre? Siete pronti, adulti e bambine, famiglie e giovani coppie, ad indossare costumi a tema, cappelli a punta, total black o maschere da paura? L’inquietante bambina del Castello di Fontanellato e la partecipazione straordinaria di un mentalista in una visita notturna da brividi. L’apertura eccezionale al pubblico della prigione quattrocentesca e dei passaggi segreti, nella torre circolare del Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino, mentre nel Salotto del Diavolo, la porta vi condurrà sull’antica via di fuga in una visita guidata straordinaria a lume di candela in una notte davvero magica tra misteriose presenze.

Tornano le “Presenze dal passato” alla Rocca di Sala Baganza, mentre una storia oscura e terrificante in cui sarete voi, in prima persona, i protagonisti al Castello di Varano De’ Melegari. Percorso horror fantasy per La Notte delle Streghe con a seguire cena a buffet o banchetto medievale con animazione a tema al Castello di Gropparello. E ancora un terrificante tour del Castello degli Orrori, nel Castello di Rivalta, illuminato a candela ed infestato da inquietanti creature. Troverete un banchetto con rievocazione storica della congiura Malaspiniana che vide nel Castello di Gambaro, nel 1520, l’assassinio del Marchese Ghisello II Malaspina e il ferimento della moglie Giovanna Scotti. E un grande Halloween Party al Castello di Felino.

Oltre alle iniziative per gli adulti ed i giovani, sono tante anche le proposte dedicate specificatamente alle famiglie e ai bambini nel circuito: arrivano gli Acchiappafantasmi al Castello di Varano divenuto teatro di sinistri eventi in cerca del fantasma di Uberto; scende la magia di Halloween sul millenario Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino dove, con il calare della sera, le fiamme di miriadi di candele illuminano il maniero per una visita molto speciale, tra le misteriose presenze che popolano il Castello e con l’apertura straordinaria della prigione quattrocentesca e del passaggio segreto. Prendono voce le mura millenarie, mentre suggestivi giochi di luce, accompagnati da tenui note musicali, daranno vita agli affreschi per tutta la notte. Nel grande giardino, sotto la millenaria postazione delle guardie, non mancheranno le zucche ad aspettare grandi e piccoli per uno scatto fotografico da condividere.

Propone tre diversi, format, invece a differenti orari la Rocca Sanvitale di Fontanellato, ancora circondata dall’acqua del fossato: il primo, si fa un salto nel diciottesimo secolo con “Zombie Pirati, Piratesse Dark e la maledizione del Castello Fantasma” visite guidate con animazione a tema dedicate. Il secondo, “…E una bottiglia di Rum! Aperitivo nella Locanda Fantasma” per tutti visita guidata e aperitivo in Castello accompagnati da Zombie-Pirati. Fontanellato propone, sempre per bambini e famiglie, la divertente cena da paura “Halloween 2017 – La fabbrica del Cioccolato” una fiaba moderna, con animazione a tema, giochi e visita al castello. Si va tutti alla scoperta de Il Segreto del Fantasma al Castello di Rivalta una intera giornata dedicata ai più piccoli in uno dei sette castelli maledetti d’Europa! Infine, il percorso horror fantasy La Notte delle Streghe è adatto anche alle famiglie con a seguire cena a buffet o banchetto medievale con animazione a tema al Castello di Gropparello. E ancora alla Fortezza di Bardi le Halloween Night percorso guidato a gruppi, ad intervalli di mezz’ora.

Per tutti gli eventi la prenotazione è obbligatoria: info@castellidelducato.it
Possibilità di pernottare nei 14 Alloggi tra Antiche Mura del nostro Circuito.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.