Quantcast

Il Nido del Facsal compie 10 anni. “Sfida vinta” foto

La manifestazione si è tenuta in occasione dei 10 anni dall’apertura del Nido del Facsal.

Più informazioni su

Si è parlato di “Lavoro di rete e servizi alla prima infanzia” alla Festa dei Nidi della cooperativa Unicoop, la manifestazione tenutasi sul Pubblico Passeggio in occasione dei 10 anni dall’apertura del Nido del Facsal. Si tratta di servizio innovativo che ha attirato l’attenzione dei media nazionali, con il progetto “Anziani e bambini insieme”, premiato tra i progetti più significativi di Piacenza Vision 2020

All’incontro erano presenti la presidente Unicoop Arlene Zioni; l’assessore ai Servizi sociali e Infanzia del Comune di Piacenza Federica Sgorbati; il Direttore dell’Agenzia del Demanio Roberto Reggi che nel 2007, da sindaco di Piacenza inaugurò il Nido del Facsal; il sindaco di Morfasso Paolo Calestani; la responsabile Servizi Educativi per l’infanzia Comune di Piacenza Anna Bolzoni e Viviana Tanzi, tutor del Coordinamento pedagogico Territoriale di Piacenza. Presenti anche Giacomo Marazzi, presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano quando venne approvato il progetto “Bambini e anziani insieme”, e la vice presidente della Provincia Patrizia Calza

“E’ stupendo poter vedere, in questa struttura, bambini e anziani insieme – ha detto l’assessore Federica Sgorbati -. Occuparsi dei più piccoli è un compito sicuramente difficile, ma sono sicura che con il massimo impegno potrà dare tantissime soddisfazioni. Buon proseguimento a tutti gli operatori”. 

“Questo è un compleanno importante – ha detto l’ex sindaco Reggi -. Questo decennale ha dimostrato che la sfida è stata vinta. Dieci anni fa abbiamo assistito a un periodo molto fecondo per i progetti che portò l’amministrazione a scommettere, insieme al privato, su tante iniziative che riguardavano i piacentini, se mi è concessa una battuta, dalla culla alla tomba. Parlo di Eataly, dell’hospice, forno crematorio. Se su queste partite abbiamo coinvolto player di rilevanza nazionale se non internazionale, sul tema dell’infanzia abbiamo puntato sulle risorse locali. Insieme a Unicoop abbiamo puntato su un progetto innovativo, con anche risorse della Fondazione di Piacenza e Vigevano”. 

Il sindaco di Morfasso, Paolo Calestani, parla con molta commozione dei 7 bimbi che frequenteranno il nido aperto con Unicoop nel paese. “Sette nuovi bimbi in montagna equivalgono a 70 nuovi bimbi in città. Come amministrazione comunale – ha detto – ci siamo battuti per questo: se non offriamo servizi per i nostri residenti risulta difficile fare investimenti per il rilancio della montagna”. 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.