Quantcast

La Polstrada celebra 70 anni in piazza Cavalli con 180 alunni

Lunedì 25 settembre gli operatori del comando di via Castello si metteranno a disposizione delle classi seconde, terze, quarte e quinte dell'istituto Alberoni, per una lezione "speciale" sulle norme del codice della strada.

La polizia stradale di Piacenza festeggia il 70esimo dalla fondazione con 180 alunni in Piazza Cavalli. L’appuntamento è per lunedì 25 settembre, quando gli operatori del comando di via Castello si metteranno a disposizione delle classi seconde, terze, quarte e quinte dell’istituto Alberoni, per una lezione “speciale” sulle norme da seguire sulla strada.

La piazza cittadina diventerà un vero e proprio percorso, munito di cartelli e segnaletica, che i bimbi più piccoli affronteranno a piedi, mettendo in pratica le norme stradali, mentre le classi quarte e quinte lo sperimenteranno in sella ad una bicicletta.

Il tutto sotto la “guida” degli agenti della polizia stradale, che saranno presenti anche con un gazebo, per chiarire dubbi o fornire indicazioni utili ai cittadini e la croce rossa.

L’iniziativa è stata presentata oggi in Questura; presenti il comandante della sezione locale Ettore Guidone, il questore Salvatore Arena, l’assessore del comune di Piacenza Filiberto Putzu, il dirigente dell’Ambito Territoriale Scolastico Maurizio Bocedi e il dirigente scolastico del secondo circolo didattico cittadino, Paola Vincenti

Un evento importante, ha sottolineato il Questore, proprio perchè per celebrare l’anniversario si è deciso di evitare discorsi uffciali o banchetti, scegliendo di compiere un’attività che coinvolga le nuove generazioni, che rappresentano il futuro.

Un aspetto ricordato anche dal dottor Bocedi: “Le regole del vivere comune sono fondamentali e in quest’occasione potranno sperimentare direttamente”. “Mi aspetto un amassiccia partecipazione, queste sono regole che possono salvarti la vita- ha commentato l’assessore Putzu -; mi auguro che le collaborazioni con polizia di stato e provveditorato, possa dar vita a più eventi,  perchè il discorso del civismo va assolutamente perseguito”.

“Giocando possano apprendere le norme basilari – spiega il comandante Guidone -;noi come polizia Stradale portiamo avanti queste attività da tantissimi anni, accanto all’ aspetto repressivo è ancora più importante quello preventivo. Ringrazio il questore, il provveditore, la croce rossa e le associazioni Motoclub bobbio, il Pedale bobbiese e Bobbio autosport, che collaborano alla manifestazione”

Intervista video al comandante della Polizia Stradale Ettore Guidone

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.