Quantcast

Mondiali di baseball, esordio con vittoria per l’Italia U18 

Parte col piede giusto l'avventura mondiale dell'Italia U18 di baseball, della quale fanno parte il tecnico di Piacenza Gianluca Marenghi e l'interno dell'Euroacque Riccardo Paolini, per l'occasione titolare nel ruolo di seconda base. 

Più informazioni su

Parte col piede giusto l’avventura mondiale dell’Italia U18 di baseball, della quale fanno parte il tecnico di Piacenza Gianluca Marenghi e l’interno dell‘Euroacque Riccardo Paolini, per l’occasione titolare nel ruolo di seconda base.

Gli azzurrini piegano 4-2 il Nicaragua al termine di nove innings capaci di esprimere un livello di gioco piuttosto alto. Il punteggio finale si è determinato nelle riprese centrali ed è stato il Nicaragua ad andare per primo in vantaggio per 2-0 al 5°.

La reazione italiana non si è fatta attendere e già al 6° arrivavano sia le prime battute valide che i 4 punti che ribaltavano la situazione. Tra i singoli di Angioi e Seminati ed il lungo triplo di Bertossi, anche il nostro Paolini dava il suo contributo nell’assalto azzurro battendo una rimbalzante sulla quale il lanciatore avversario, occasionalmente a copertura della prima base, commetteva un errore.

Nell’azione successiva Paolini aveva l’opportunià di andare a punto. Negli inning successivi l’Italia controllava la situazione, conducendo in porto un successo molto importante per il morale. Nelle considerazioni finali sul match non può mancare un plauso alla prestazione del lanciatore partente Michele Vassallotti, arrivato dalla Dominican Summer League, dove gioca con l’organizzazione dei Milwaukee Brewers, a dar man forte alla Nazionale.

Per lui 8 eliminazioni al piatto in 6 innings. A protezione della sua prestazione, l’ottima prova del rilievo Tommaso Battioni, capace di difendere il vantaggio negli ultimi tre innings.

Oggi l’Italia torna subito in campo (alle ore 15,30 italiane) affrontando l’Australia che nella prima giornata è stata sconfitta 4-1 dalla Corea del Sud.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.