Quantcast

Robyn Hitchcock al Nicolini per Musiche Nuove a Piacenza

Il leggendario cantautore britannico, considerato dalla stampa l’erede spirituale di Syd Barrett, si esibirà il 13 ottobre alle ore 21.30

Più informazioni su

Un altro pezzo da novanta per Musiche Nuove a Piacenza, la rassegna curata da Associazione Novecento.

Robyn Hitchcock, leggendario cantautore britannico, considerato dalla stampa l’erede spirituale di Syd Barrett, il mitico fondatore dei Pink Floyd, guru pischedelico, molte volte paragonato addirittura a John Lennon.

Robyn si esibirà presso il Conservatorio Nicolini della città il 13 ottobre alle 21:30, ingresso gratuito, e avrà ospite Annie Barbazza, talento piacentino ormai lanciata in collaborazioni con star inglesi e non solo, da Greg Lake, (che l’ha “scoperta” proprio al Municipale) a Eugenio Finardi, John Greaves, Paul Roland.

L’ Associazione Novecento, tramite Musiche Nuove a Piacenza, con la collaborazione della Fondazione Piacenza e Vigevano e del Comune di Piacenza, si propone di rivestire “un ruolo da protagonista nel portare la città di Piacenza a essere capitale della cultura musicale, con proposte esclusive di altissimo livello attraverso la commistione di generi: dalla musica rock d’autore alla classica contemporanea, dal jazz più prestigioso e di elite alla musica etnica”.

Sempre più stretta infatti la collaborazione sia culturale che formativa (tutti i musicisti ospiti si intrattengono con gli studenti e gli insegnanti del Nicolini), con il Conservatorio Nicolini e con la Fondazione Teatri.

“Avere Robyn Hitchock a Piacenza – afferma l’associazione – è un evento di rilevanza nazionale e oltre: un concerto di livello altissimo. Come per gli altri concerti, tra i quali ricordiamo quelli recenti di Daniel Lanois, Evan Parker, Keith & Julie Tippetts, Peter Hammill e tantissimi altri, si prevede una copiosa affluenza di pubblico specialmente da fuori provincia”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.