Quantcast

Torna l’autodifesa femminile alla Sakura, 4 incontri gratuiti  foto

Un'iniziativa giunta alla quinta edizione, presentata questa mattina a Palazzo Mercanti dal sindaco Patrizia Barbieri e dall'assessore alle pari opportunità Federica Sgorbati, insieme a Anna Gallazzi di Telefono Rosa, al delegato Coni Robert Gionelli, al maestro Vincenzo Penna della palestra Sakura insieme a Stefano Draghi. 

Più informazioni su

Torna a Piacenza il corso gratuito di difesa personale dedicato alle donne.

Un’iniziativa giunta alla quinta edizione, presentata questa mattina a Palazzo Mercanti dal sindaco Patrizia Barbieri e dall’assessore alle pari opportunità Federica Sgorbati, insieme a Anna Gallazzi di Telefono Rosa, al delegato Coni Robert Gionelli, al maestro Vincenzo Penna della palestra Sakura insieme a Stefano Draghi. 

“Sakura Donna Sicura” è un corso di auto-difesa rivolto a tutte le donne dai 16 anni in su, promosso dal Centro Arti Marziali Sakura con il patrocinio del Comune di Piacenza, la collaborazione di Telefono Rosa.

“Sosteniamo questa iniziativa – ha spiegato il sindaco Barbieri – per il suo valore sociale, di prevenzione rispetto alla violenza di genere e per noi è particolarmente importante la partecipazione, oggi, di Telefono Rosa”.

I corsi, completamente gratuiti, si terranno alla Palestra Lomazzo di via Giordani a Piacenza per quattro sabati consecutivi : il  9, 16, 23 e 30 settembre, dalle 14.30 alle 16:00. Per informazioni è possibile contattare uil Centro Arti Marziali Sakura, tel. 0523-320178.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.