PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Agli Amici dell’Arte personale di Capitelli e concorso “Giovanarte”

Sabato nella sede dell'associazione piacentina inaugurazione di "La poesia del paesaggio" ed esposizione delle opere del concorso riservato ad artisti under 35

Si incontrano il pittore Paolo Capitelli e l’associazione “Amici dell’Arte”; un motivato pittore, uno dei più brillanti della sua generazione ed un sodalizio fra i più gloriosi di Piacenza.

L’inaugurazione della personale “La poesia del paesaggio” è prevista per sabato 21 ottobre ore 17 nella sede dell’associazione, via San Siro 13.

Capitelli nella sala “Fervari” esporrà l’ultima produzione e cioè tele in colori acrilici di vario formato incentrate sul paesaggio.

Cosa significa oggi riflettere sul paesaggio, tema a lungo trattato nella storia della pittura occidentale? A Capitelli più che altro interessa dimostrare la propria sensibilità artistica, il linguaggio e l’approccio innovativi.

Ribadire quanto ancora attuabile sia una pittura sospesa fra varie istanze: da un lato troviamo l’ispirazione realistica, lo spunto tratto in gran parte da suggestivi scorci della Val Nure. Dall’altro troviamo lo sconfinamento in ambito Astratto-Informale, la ricerca di una rappresentazione sempre meno reale e sempre più agganciata ad esigenze interiori. 

Capitelli è nato a Milano nel 1971, autodidatta, da anni risiede e lavora a Farini d’Olmo (Piacenza). Dopo il figurativo dei primi anni ’90, si sposta verso Informale e Astratto in un breve processo di maturazione. Negli ultimi tempi ha assai intensificato l’attività con mostre anche fuori Piacenza grazie ad abili galleristi e ad importanti collezionisti.

L’esposizione terminerà il 5 novembre 2017 e sarà visitabile negli orari d’apertura dell’associazione cioè da mercoledì a domenica, ore 16-19.

GIOVANARTE 2017 – Sempre sabato 21 ottobre, alle ore 16, si aprirà nella sala “Arisi” nella sede dell’associazione, la mostra-esposizione delle opere presentate al concorso “Giovanarte 2017“, riservato agli artisti under 35 non solo piacentini ma anche delle province limitrofe, e cioè Cremona, Lodi, Parma e Pavia. 

Gli organizzatori hanno previsto tre sezioni: “Pittura”, “Scultura” e “Fotografia”. La giuria sarà presieduta dal critico Giorgio Gregorio Grasso e composta da importanti personalità del mondo artistico e culturale non solo locale.

Fondamentale l’apporto degli sponsor, Banca di Piacenza e Fondazione di Piacenza e Vigevano per coprire soprattutto le spese dei primi premi. Infatti per i primi in ogni sezione sono previsti mille euro, per tutti attestati di riconoscimento e di partecipazione.

L’esposizione terminerà il 5 novembre 2017 e sarà visitabile negli orari d’apertura dell’associazione cioè da mercoledì a domenica, ore 16-19.

La cerimonia di premiazione è prevista per il medesimo 5 novembre alle ore 11 nella sede dell’associazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.