PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Anticipo di lusso al Garilli: per il Piacenza vietato fallire (ore 20.45)

I biancorossi ospitano il Pisa: una sfida importante per entrambe le formazioni chiamate a migliorare la propria classifica per rimanere agganciati al treno delle primissime.

Più informazioni su

Anticipo dell’undicesima giornata di Serie C: questa sera allo stadio Garilli (diretta Sportitalia, 20.45) si affrontano Piacenza e Pisa, in una sfida importante per entrambe le formazioni chiamate a migliorare la propria classifica per rimanere agganciati al treno delle primissime.

I toscani sono reduci dalla vittoria importante di Alessandria che ha visto l’esordio in panchina del giovane tecnico della Beretti Michele Pazienza, ancora in sospeso la sua posizione “ad interim”. In caso di nuova vittoria è quasi certa la sua promozione ad allenatore della prima squadra, diversamente è pronto
Domenico Toscano, ex allenatore dell’Avellino e presente sulle tribune del Moccagatta domenica scorsa.

Saranno circa 400 i tifosi neroazzurri che si assieperanno in curva sud a spingere una squadra partita con i favori del pronostico ma rimasta invischiata nel centro-classifica causa evidenti problemi in zona gol.

Sarà confermato il 4-4-2, con il dubbio tra Sabotic e Birindelli sull’out di destra difensivo mentre il mancino Ingrosso è tra i convocati ma non sarà della contesa; a centrocampo Mannini dovrebbe essere ancora preferito a Maltese, mentre in avanti conferma per la coppia Eusepi e Masucci con Negro pronto a subentrare.

Mai come questa volta è piena di dubbi la formazione di Arnaldo Franzini: oltre agli squalificati Silva e Bertoncini si è aggiunto nelle ultime ore il forfait di Di Cecco, che con ogni probabilità porterà ad una conferma della difesa a quattro vista contro la Viterbese (anche se in linea teorica potrebbe giocare Castellana come terzo centrale al fianco di Pergreffi e Bini).

Dubbi a centrocampo dove Pederzoli, Morosini e Della Latta potrebbero comporre la mediana a tre dietro a Scaccabarozzi. In avanti uno tra Zecca e Nobile andrà ad affiancarsi e Romero.

Possibile , ma molto meno probabile, un impiego del 4-4- 2 con Segre e Scaccabarozzi larghi sugli esterni e due centrali di centrocampo (Morosini e Della Latta); in questo caso il sacrificato sarebbe Pederzoli.

Disponibili in panchina sia Sarzi che l’atteso Corazza, che potrebbe esordire in biancorosso a partita in corso.

Giancarlo Tagliaferri

Probabili formazioni
Piacenza (4-3- 3). Fumagalli, Mora, Bini, Pergreffi, Masciangelo, Della Latta, Pederzoli (Segre), Morosini, Scaccabarozzi, Romero, Nobile (Zecca).
Pisa (4-4- 2). Petkovic, Subotic (Birindelli), Lisuzzo, Carillo, Filippini, Mannini, Gucher, De Vitis, Di Quinzio, Eusepi, Masucci (Negro).

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.