PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assigeco ospita la neo promossa Montegranaro

E’ stata una settimana difficile per l’Assigeco Piacenza, che ha dovuto fare a meno prima di Luca Fontecchio e poi di Valerio Costa per traumi alla caviglie, come evidenziato dal coach Andrea Zanchi

Più informazioni su

L’ASSIGECO PIACENZA AFFRONTA LA EXTRALIGHT MONTEGRANARO
 
Per il terzo turno di campionato di A2 Old Wild West l’Assigeco Piacenza riceve la visita (PalaBanca Piacenza, domenica inizio ore 18) della  XL Extralight Poderosa Montegranaro, neopromossa con ambizioni di playoff reduce dalla bella vittoria casalinga contro Roseto, spinta da Lamarshall Corbett, guardia Usa lo scorso anno a Mantova (16 punti di media con il 54% da due e il 39% da tre), di 29 punti per 35 di valutazione.

E’ stata una settimana difficile per l’Assigeco Piacenza, che ha dovuto fare a meno prima di Luca Fontecchio e poi di Valerio Costa per traumi alla caviglie, come evidenziato dal coach Andrea Zanchi: “Purtroppo questa settimana, che sembrava poter essere la prima a ranghi completi, ci ha tolto prima Fontecchio e poi anche Costa, entrambi per traumi distorsivi alla caviglia; nel caso di Valerio di intensità maggiore, tanto da costringerlo a usare stampelle.

Questo complica ulteriormente una sfida già difficile come quella di domenica contro Montegranaro, squadra in grande salute e fiducia, che ha un quintetto esperto e tanto talento offensivo, non solo nel tris d’assi Amoroso, Corbett, Powell, ma anche i ragazzi più giovani sanno farsi valere, come Maspero che da sedicenne ha vissuto una stagione nel nostro Campus. Montegranaro vuole correre e giocare molto 1vs1, noi dovremo essere bravi per cercare di portare partita sui nostri binari, cercando di abbassare punteggio con nostra organizzazione difensiva”.

E’ fiduciosa l’ala biancorossoblù Matteo Formenti: ‘Quella di domenica contro Montegranaro sarà una partita molto importante e difficile. Sappiamo bene le grandi qualità del loro quintetto base, che ha grandissimi attaccanti talentuosi; il nostro primo obbiettivo sarà quello di cercare di impedirgli di giocare nella maniera a loro congeniale e cercare allo stesso tempo di metterli in difficoltà nella metà campo difensiva.

Sappiamo che dobbiamo riscattarci dalla sconfitta di domenica a Verona e vogliamo sfruttare occasione giocando in casa di riprendere il filo della partita con Treviso dove abbiamo messo grande intensità e giocato assieme in attacco.’
 
Al PalaBanca, prima della partita, sono in programma diverse attività: il torneo Under 13 “Il Basket Unisce” che vedrà coinvolte le società Basket Sole, MiniSporLab, Happy Basket Somaglia e Libertas Calendasco in partite di 4 contro 4 sul parquet del Palabanca; la consegna della bicicletta speciale Assigeco a Jon Alredge offerta da Cyclestore Piacenza; l’esordio del gruppo di cheerleader Cheer Wolf, mentre l’inno nazionale sarà suonato dal Corpo Bandistico Orsomando di Casalpusterlengo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.