Futuro in salute: oltre 2700 visite e screening all’ospedale in piazza foto

Questa sera, lunedì 2 ottobre all'Auditorium Croce Bianca (via Emilia Parmense), ore 21 è in programma il convegno "Sicurezza alla guida: abuso di alcool; corretto uso di seggiolini e cinture"

Proseguono le iniziative di “Futuro in salute”, otto giorni di eventi, la settimana dedicata alla sicurezza stradale e alla salute, organizzata dalla Polizia Municipale di Piacenza e dall’Azienda Usl.

Questa sera, lunedì 2 ottobre all’Auditorium Croce Bianca (via Emilia Parmense), ore 21 è in programma il convegno “Sicurezza alla guida: abuso di alcool; corretto uso di seggiolini e cinture”.

Intanto ha riscosso grande successo il campus sanitario allestito in piazza Cavalli sabato 30 settembre, che ha dato la possibilità di screening gratuiti, controlli e incontri ai piacentini. Nel campus medico di piazza Cavalli, sono stati allestiti 21 ambulatori con diversi professionisti.

I numeri sono eloquenti: nell’arco della mattinata e del pomeriggio sono stati oltre 700 i visitatori dell'”ospedale in piazza” con 2700 visite o screening.

Ecco gli esiti relativi ai agli ambulatori:

Sono stati rilasciati 1036 pass per accedere al Campus così suddivisi:

726 visitatori

279 volontari e staff

31 osservatori e stampa

Di questi 979 hanno effettuato visite o screening 

Sono state effettuate oltre 2.700 tra visite e screening

Fascia di età delle persone che hanno avuto accesso alla struttura a vario titolo:

Anni

0-16 —– 61

17-40 —– 217

41-50 —- 190

51-60 —– 201

Oltre i 60 anni —–   367 sul totale degli accessi

Suddivisi per sesso:

Femmina 550

Maschio 486 sul totale degli accessi

Gli altri appuntamenti

Martedì 3 ottobre
parcheggio via IV Novembre, ore 16
Simulazione di incidente stradale e di tutti gli interventi di soccorso in strada
Conduce il giornalista di Libertà Giorgio Lambri.
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.