PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il 900 e la Scapigliatura, a Palazzo Galli la presentazione dei libri di Romagnoli e Giarelli

L’avvocato Corrado Sforza Fogliani, Presidente Esecutivo della Banca di Piacenza, ha introdotto e coordinato gli autori, illustrando il contenuto dei due volumi.

Venerdì pomeriggio, in una Sala Panini di Palazzo Galli gremita di pubblico, sono stati presentati: “Il cappello di nonno Gesuino” del giornalista Giuseppe Romagnoli e “La Scapigliatura” del professor Carlo Giarelli, due libri che arricchiscono il patrimonio culturale di Piacenza.

L’avvocato Corrado Sforza Fogliani, Presidente Esecutivo della Banca di Piacenza, ha introdotto e coordinato gli autori, illustrando il contenuto dei due volumi.

Nel libro di Romagnoli si racconta del popolo che, con le sue fatiche quotidiane, si trova ad affrontare le vicende del delitto Murri, lo scandalo della Banca romana, i complicati rapporti tra Stato e Chiesa, il terribile terremoto che ha colpito Messina, la Grande Guerra e l’avanzata del Fascismo.

Nel libro di Giarelli si parla del movimento artistico, letterario e di costume, originatosi a Milano, noto come Scapigliatura. A quel tempo Milano era considerata la Parigi della Lombardia, con una concentrazione di testate giornalistiche irripetibile nella storia italiana, dove artisti, editori e intellettuali avevano contribuito a farla diventare la città più moderna ed europea della nuova Italia.

Una realtà non esente tuttavia da degrado, emarginazioni e povertà puntualmente descritte dagli scapigliati. Il volume presenta i principali esponenti di questo periodo (Valera, Tarchetti, Arrighi, Cremona, Boito, Cavallotti, Dossi, Rovani) attraverso la testimonianza di Francesco Giarelli (di cui l’autore è discendente, ndg), il primo giornalista “moderno” italiano, che “andava sul posto” per restituire al lettore, in presa diretta, l’immagine di una città ricca di contraddizioni.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.