PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In auto con 44 scatole di coltelli, “Siamo venditori abusivi”. Denunce e foglio di via

I due prima hanno cercato di giustificare le confezioni mostrando uno scontrino del 24 settembre scorso dall'importo di 50 euro (importo che non poteva corrispondere alla merce) e poi dichiarando di essere venditori ambulanti abusivi. 

Due pregiudicati di passaggio a Piacenza con 44 confezioni di coltelli.

A scoprire il “carico” sospetto gli agenti delle volanti, durante un controllo alla circolazione avvenuto ieri mattina, nella zona in viale S.Ambrogio.

La polizia ha fermato una Opel Astra station wagon, con a bordo un 20enne e un 34enne rom, senza fissa dimora, entrambi pregiudicati.

Sul veicolo gli operatori hanno notato decine di scatole di set di coltelli, perfettamente integre. I due prima hanno cercato di giustificare le confezioni mostrando uno scontrino del 24 settembre scorso dall’importo di 50 euro (importo che non poteva corrispondere alla merce) e poi dichiarando di essere venditori ambulanti abusivi.

Un racconto che non ha convinto gli agenti, oltre a sequestrare gli articoli, in tutto circa 300 coltelli per un valore di alcune centinaia di euro, li hanno condotti in questura per ulteriori accertamenti.

Da questi è emerso che a carico del 20enne era già stato emesso un foglio di via dal comune di Piacenza, che gli è quindi stato notificato, così come al suo compagno di viaggio.

Per entrambi è scattata anche una denuncia per ricettazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.