PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“La saggezza economica nei Promessi Sposi”, nuova edizione del premio Battaglia

Potranno partecipare al concorso della Banca di Piacenza tutti gli studenti iscritti presso una delle sedi universitarie dell’Emilia Romagna, della Liguria o della Lombardia, presentando uno studio sull’argomento.

Per la nuova edizione del “Premio Francesco Battaglia” la Banca di Piacenza ha individuato il tema: “La saggezza economica nei Promessi sposi.

Con il tema della nuova edizione del Premio – istituito nel 1986 per onorare la memoria dell’avvocato Francesco Battaglia, già tra i fondatori e presidente della Banca per molti anni – la Banca di Piacenza prosegue nell’attività volta alla valorizzazione di studi svolti localmente tornando, in particolare, all’analisi di tematiche economiche.

Il titolo dell’edizione 2017-2018 del Premio invita lo studente, partendo da un’analisi del romanzo manzoniano – definito da Luigi Einaudi come uno dei migliori trattati di economia politica che siano mai stati scritti – ad approfondire i capitoli maggiormente incentrati sulle tematiche economiche.

Dall’analisi svolta potranno emergere interessanti spunti sull’attualità dei temi trattati, che rappresentano, appunto, la “saggezza economica” dell’opera.

Il “Premio Francesco Battaglia” (dell’importo di € 3.000) verrà assegnato il 6 settembre 2018, trentaduesimo anniversario della morte dell’avvocato Battaglia, all’autore dell’elaborato che per la profondità e l’acutezza del suo lavoro di ricerca originale, compiuta ai fini della partecipazione al Premio, abbia offerto un valido contributo alla conoscenza della tematica individuata.

Potranno partecipare al concorso tutti gli studenti iscritti presso una delle sedi universitarie dell’Emilia Romagna, della Liguria o della Lombardia, presentando uno studio sull’argomento.

L’elaborato dovrà essere inviato con plico raccomandato ovvero consegnato personalmente all’Ufficio Segreteria della Banca di Piacenza (tel. 0523 542152-251) in Via Mazzini, 20 entro giovedì 31 maggio 2018.

Il regolamento del Premio prevede che possa anche essere riconosciuto a chi si sarà particolarmente distinto per la qualità dell’elaborato e per l’impegno dimostrato nello studio, un eventuale premio di partecipazione a titolo di rimborso delle spese che si saranno rese necessarie per reperire documentazione e svolgere ricerche sull’argomento.

Il bando del concorso è a disposizione degli interessati sul sito internet della Banca (www.bancadipiacenza.it).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.