PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’ascesa del M5s nel nuovo libro di Chiapponi. Presentazione il 27 ottobre

Il volume sarà presentato a Piacenza il 27 ottobre presso la serra di Palazzo Ghizzoni Nasalli (via Gregorio X, 9) alle 18. Interviene anche Sergio Dagnino, vicepresidente del consiglio comunale e consigliere del M5S

Più informazioni su

Democrazia, populismo, leadership: il Movimento Cinque Stelle sotto la lente di Flavio Chiapponi, ricercatore universitario di Piacenza che insegna all’Università di Pavia. 

Chiapponi ha dato alle stampe un libro per analizzare le peculiarità del movimento politico che proprio quest’anno ha celebrato i 10 anni dal raduno fondativo, quello del celebre “Vaffa” di Beppe Grillo. 

Il volume sarà presentato a Piacenza il 27 ottobre presso la serra di Palazzo Ghizzoni Nasalli (via Gregorio X, 9) alle 18. Interviene anche Sergio Dagnino, vicepresidente del consiglio comunale e consigliere del M5S, modera Eugenio Gazzola.

Flavio Chiapponi è ricercatore in Scienza politica presso il Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Pavia, dove insegna Comunicazione politica e Scienza dell’amministrazione

Ecco la presentazione del libro:

Il nesso democrazia-populismo sta al centro di numerosi tentativi finalizzati a interpretare l’ascesa elettorale di attori politici nuovi, portatori di una sfida interna alla politica mainstream: dalla Francia all’Olanda, dalla Gran Bretagna all’Italia, nessun sistema politico europeo sembra immune all’attacco populista.

In questo volume, Chiapponi tenta innanzitutto di chiarire i confini definitori del fenomeno ed esaminarne i rapporti con i regimi democratici. Distinguendo i fattori strutturali da quelli processuali (tanto politici quanto sociali), isola e classifica le componenti che agevolano le insorgenze populistiche e ne propiziano il successo.

Applicando questa chiave di lettura al caso italiano, infine, mette in luce le condizioni che hanno favorito il boom del M5S. L’ultimo arrivato nella già affollata platea dei populismi italiani si caratterizza per la sua singolare articolazione organizzativa: come accade nel modello del partito personale, leadership e organizzazione tendono a sovrapporsi e a formare un unicum inscindibile agli occhi degli elettori e dei militanti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.